SPIDER-MAN: TROVATO UN ACCORDO TRA MARVEL E SONY (O ANCHE “IL RITORNO DEL FIGLIOL PRODIGO”)

E venne il giorno.

Quella dell’Uomo Ragno è stata letteralmente un’epopea di dimensioni bibliche. A lungo la Sony Picture ha cercato di riportare l’arrampicamuri al top sia del box office che di critica [soprattutto di critica, alla fine qualche soldo lo tirava su ma la qualità dei film…ha lasciato al quanto a desiderare], ma in cima al monte dei cinecomics il posto è ormai occupato dalle pellicole Marvel Studios. Moltissimi fan hanno chiesto a gran voce una collaborazione delle due case di produzione per poter unire i rispettivi franchise, da una parte sembrava che Feige e co fossero disponibili [nonostante andassero avanti per la loro strada pianificando i loro film fino al 2019] dall’altra però la testarda Sony era convinta di potersela cavare da sola e di poter espandere l’universo del ragno pianificando nuovi film con nuovi protagonisti come Venom o i Sinistri 6. Ma ora sembra che finalmente gli Dei dei cinecomics abbiano ascoltato le nostre preghiere e che il personaggio simbolo dela Casa delle Idee sia tornato a casa!

spidey & avengers

Variety riporta che i Marvel Studios e la Sony Pictures sono finalmente arrivati ad un accordo per inserire Spider-man nell’universo cinematografico Marvel [quella con Iron Man, Thor e compagnia bella]. Quindi non si tratta di un vero e proprio ritorno, ma più di una partnership [ma di ampio respiro a quanto pare].

In breve: l’accordo prevede l’azzeramento dell’attuale storyline di Spider-Man [quella di Mark Webb con Andrew Garfield nei panni di Peter Parker] e di tutti i piani futuri [quindi niente The Amazing Spider-Man 3, niente Sinistri 6, niente Venom e niente misterioso film con protagonista femminile] permettendo così la nascita di un nuovo franchise, con tanto di re-casting, ambientato all’interno del MCU. Il nuovo film dovrebbe uscire nel luglio del 2017 e sarà prodotto quasi interamente dalla Marvel col sempre florido Kevin Feige in testa e in dolce compagnia di Amy Pascal [che ha da poco lasciato la guida della Sony Entertainment per dedicarsi interamente alle produzioni]. La distribuzione del film però dovrebbe essere nelle mani della Sony e non alla Disney come ormai tutti gli altri film MS [non riesco ad immaginare la sfilza di avvocati per mettere tutti d’accordo]. L’accordo ovviamente non è a senso unico, l’amichevole spider-man di quartiere apparirà nei film Marvel così come altri personaggi Marvel potranno apparire nelle pellicole di Spider-Man [magari non Thor o Hulk ma per esempio Nick Fury potrebbe apparire tranquillamente]. L’uscita di questo nuovo film ha scombussolato un po i piani dei Marvel Studios che si sono visti costretti a cambiare qualche data [THOR: RAGNAROCK uscirà a Novembre 2017, BLACK PANTHER e CAPTAIN MARVEL rispettivamente a Luglio e a Novembre del 2018 e infine INHUMANS a Luglio 2019] ma è solo un piccolo sacrificio a fronte di quello che il ritorno di Spider-man significherà per i fan di tutto il mondo ma anche all’iconografia della Marvel, dato che in fin dei conti è sempre stato l’Uomo Ragno il personaggio simbolo della Casa delle Idee.

spidey civil war 2Della serie “la speranza è l’ultima a morire” dopo tanti anni di accordi, di speculazioni, di spam agressivo da parte dei fans di tutto il mondo, finalmente Marvel e Sony collaboreranno per unire i loro prodotti di punta. L’accordo è di tipo storico per i cinecomics, anzi direi per il cinema di intrattenimento in generale: è la prima volta che due case di produzione stipulano una partership di questo tipo e soprattutto di queste proporzioni. Il Marvel Universe è in continua espansione e si punta sempre più in alto, in futuro nulla esclude che si possano trovare accordi anche con la 20th Century Fox che detiene i diritti degli X-Men [improbabile] e quella dei Fantastici 4 [mooolto probabile, un bel film dei F4 in stile Marvel sarebbe una benedizione]. L’ultima speculazione vuole che l’arampicamuri possa apparire anche prima del suo film del 2017, nello specifico in CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR in uscita l’anno prossimo, dato che nella storia a fumetti la testa di tela gioca un ruolo importante nella storia…ma è inutile cominciare con nuove speculazioni, la notizia di oggi [anzi, forse dell’anno] è che Spider-Man si unisce all’allegra combriccola di Iron Man e soci e che un altro grande, anzi ENORME tassello del Marvel Universe si è aggiunto al puzzle di Kevin Feige e dei Marvel Studios.

Il figliol prodigo è tornato.


banner avengers mark dju

 

Annunci

4 thoughts on “SPIDER-MAN: TROVATO UN ACCORDO TRA MARVEL E SONY (O ANCHE “IL RITORNO DEL FIGLIOL PRODIGO”)

  1. Pingback: GUARDIANI DELLA GALASSIA – RECENSIONE – BLU-RAY | L'OSSERVATORIO di PizzaDog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...