MAD MAX: FURY ROAD – RECENSIONE – WHAT A LOVELY MOVIE

Questo è Michael Bay:

shooting bay

Regista famoso in tutto il mondo per la sua dipendenza da effetti visivi e nitroglicerina, la sua filmografia pullula di distruzione, edifici che crollano, proiettili che volano e ragazze che sculettano. Tra i sui film si ricordano i due polizieschi ambientati a Miami BAD BOYS, l’apocalittico ARMAGEDDON, il discusso film di guerra PEARL HARBOR e ovviamente la saga campione d’incassi TRANSFORMERS. Notare l’abbigliamento casual molto giovanile, la fierezza con cui impugna la telecamera come se fosse un lanciagranate e la follia negli occhi che sembrano dire “faccio esplodere tutto, cazzo!“.

Questo invece è James Cameron:

james cameron fossa marianne

Espertissimo di effetti speciali e considerato da tutti il guru della tecnologia 3D. La sua filmografia pullula di icone cinematografiche e grandi successi di box-office: TERMINATOR 1 e 2, ALIENS, TRUE LIES e i suoi cavalli di battaglia TITANIC  e AVATAR le due pellicole che hanno incassato di più nella storia del cinema. Fantascienza come se piovesse ed effetti speciali a go go, non sarà amato da tutti ma è considerato comunque un visionario nel suo campo. Nella foto lo vediamo alla fine di una sua grande avventura, Cameron infatti è il primo uomo ad aver esplorato [in solitaria] la Fossa delle Marianne. Uno che si sa mettere in gioco insomma.

E che dire di Zack Snyder:

Snyder Comic-con

Grande appassionato di fumetti e, manco a dirlo, di CGI! I suoi lavori presentano sempre una forte dose di effetti speciali e filtri instagram e non manca mai il tanto amato effetto rallenty [tra tutti forse è quello che ne fa più uso]. Tra le sue fatiche ricordiamo l’epico 300, il distopico WATCHMEN, il folle SUCKER PUNCH e il distruttivo MAN OF STEEL. La sua nerdita e la sua dedizione nel dare all’occhio ciò che l’occhio vuole lo rendono un perfetto regista per film epici e dall’alto tasso hyppante.

Questi tre registi [tre presi puramente a caso, potrei nominarne facilmente un’altra decina] sono conosciuti in tutto il mondo per i loro film ricchi di azione, effetti speciali e per brandire spesso e volentieri lo scettro del box-office mondiale.

E lui invece? Lo conoscete?

george miller

Classe 1945, affettuosamente chiamato IL MAESTRO, a guardarlo non si direbbe granché no? Sembra quasi un regista di film indipendenti, di commedie che fanno bene al cuore come JUNO o LITTLE MISS SUNSHINE o magari pellicole per tutta la famiglia o film d’animazione. Effettivamente nella sua filmografia possiamo trovare qualcosa del genere. Certo, ha creato la saga di INTERCEPTOR MAD MAX che ha ispirato centinaia tra film, fumetti e videogiochi, ma dopo quella che altro ha fatto? L’OLIO DI LORENZO, BABE VA IN CITTÀ e i due film con protagonista il pinguino ballerino di tip tap HAPPY FEET. Sono passati 30 anni da MAD MAX – OLTRE LA SFERA DEL TUONO, il cinema si è evoluto, la tecnologia anche e il pubblico ha visto letteralmente di tutto passare sul grande schermo grazie soprattutto a registi del calibro dei 3 sopraccitati. In questo nuovo millennio fatto di effetti speciali e produzioni sempre più grandi e costose, un vecchiettino come lui cosa può fare? Dovrebbe lasciare certi film a registi “visionari”, giovani e supercazzuti per dedicarsi, che so, al terzo capitolo della saga dei pinguini ballerini canterini carini carini giusto?

stocazzo

A 70 anni suonati GEORGE FUC*** MILLER tira fuori un film che tutte le parole di questo mondo non bastano per descriverlo! Rispolvera i suoi vecchi strumenti e in tutta spensieratezza costruisce una pellicola adrenalinica, piena di azione e di personaggi che vanno oltre l’umana comprensione! E i registi super fighi di cui si parlava prima? A loro tocca mangiare la polvere.

mdmz

-“Cazzo, mi sa che abbiamo messo sotto qualcuno”
-“Chi?!”
-“Avengers – Age of Ultron”

Nel film c’è tutto quello che speravate di vedere ma anche molto, molto, cazzo MOLTO DI PIÙ!

Miller è riuscito a tirar fuori uno dei film più folli degli ultimi anni oscurando completamente i più grandi blockbusters! E il merito non può che essere suo e della sua visione! Non si è limitato a riprendere in mano il personaggio e catapultarlo in una pellicola più grande e più “moderna” [tecnicamente parlando], ha semplicemente detto “Ho questa storia in testa, fottesega se è un sequel o un reboot, frega un cazzo se deve essere più BIG o più dark [come va di moda fare le cose oggi] ma soprattutto fanculo gli effetti speciali, io sono della vecchia scuola e le cose le faccio come Dio comanda!“. George, ti prego, dimmi che sei qui per restare perché Hollywood ha un disperato bisogno di te!!!

La storia è praticamente un unico lungo inseguimento, ci si ferma giusto un paio di volte per far riprendere fiato ai personaggi al pubblico in sala, per il resto è una lunga e malata corsa lungo la Fury Road con protagonisti alcuni dei personaggi più assurdi che mente umana possa concepire: c’è Immortan Joe, un tiranno bruto e marcio il cui look è già tutto un programma, ci sono i Figli di Guerra, figli folli e malati di Joe desiderosi di fare una morte spettacolare per potersi presentare fieri davanti ai cancelli del Valhalla, c’è Furiosa una guerriera con un braccio meccanico che si ribella al suo tiranno, ci sono le belle e “sane” mogli di Joe, letteralmente dei fiori in mezzo al deserto, Rictus Erectus [il wrestler Nathan Jones] uno dei figli prediletti di Joe, grande, grosso e pericoloso ma con la mentalità di un bambino…..e poi ci sono i Mangiauomini, le Valchirie, i folli e lasciatemelo dire bellissimi veicoli, ci sono tamburi di guerra a 4 ruote, cazzutissime vecchiette, c’è Megan Gale, acrobati in aste dondolanti, c’è Max versione sacca di sangue appeso sul cofano di una macchina! E poi al’improvviso c’è lui, che vince il premio “Miglio Personaggio Non-Protagonista” dell’interno millenio! Ammiratelo:

dwoorf warrior

Il look manco a dirlo è perfetto e geniale, non c’è un particolare che risulti noioso, resterei ore e ore a guardare gli abbigliamenti, i veicoli e le ambientazioni viste nel film! Ottimi gli attori, tutti totalmente in parte: Tom Hardy continua la sua cavalcata verso le vette dell’Olimpo hollywoodiano, il suo Max presenta le principali caratteristiche del Max di Mel Gibson [taciturno, disincantato e solitario ma in fondo molto “eroico”] non ha moltissimi dialoghi e anzi passa spesso in secondo piano rispetto alla storia [cosa che si verificava già dalla vecchia trilogia con Mellino] ma il suo sguardo e la sua presenza fisica sono unici, mi riesce difficile ora pensare ad una altro attore per il nuovo Max Rockatansky. Charlize Theron perfetta come sempre, la sua Furiosa è uno dei personaggi femminili più forti e meglio riusciti di sempre, ottima anche l’interpretazione di Nicholas Hoult [Curiosità: il look che vediamo nel film non è frutto di make-up ma sono i risultati della sua rottura con la fidanzatina Jennifer Lawrence]. Tutti gli altri personaggi [i più folli sostanzialmente] sono interpretati da attori che hanno letteralmente lasciato la sanità mentale a casa…e noi non possiamo che ringraziarli per questo! Ma il “grazie” più grande vanno a quei geni dei meccanici assunti dalla produzione per realizzare alcune delle vetture più folli mai viste prima!

mad max fury road veicolo

Dite che una cosa del genere paga tanto di assicurazione? No perché io la volgio!

IN CONCLUSIONE: A 30 anni esatti dal suo ultimo rodeo sulla saga di Mad Max, George Miller torna in in pompa magna per oscurare i grandi blockbuster usciti quest’anno [e l’anno prima e quello prima e quello prima….]. Con la CGI ridotta al minimo e una squadra invidiabile di attori e crew, il folle regista racconta una nuova avventura di Max Rockatansky spingendosi oltre ogni limite dimostrando che non sono gli effetti speciali, le grandi esplosioni, la distruzione di massa e tanto meno trame ultra complesse che finiscono sempre per perdersi in un bicchier d’acqua a fare un buon film d’azione, ma ci vuole [come ogni altro film tra l’altro] la voglia di spingersi oltre e le palle per realizzare quello che si vuole raccontare e Miller a 2 palle quadrate che gli fumano! E poi si, ci vogliono anche esplosioni, distruzione e tutto quello che un amante del cinema action possa desiderare ma quello in MAD MAX: FURY ROAD di sicuro non manca!

Quindi a tutti quei Bay, Cameron, Snyder, Abrams, Singer, Lucas, Jackson, YatesLin, Wan, Whedon, ecc, ecc dico: è ora di tornare a scuola! Prendete carta e penna e state attenti perchè IL MAESTRO è tornato e ha un ultima lezione da darvi!

Voto: niente voti CAZZO! Andatevi a vedere questo fottutissimo film!!!

mad max poster

Annunci

11 thoughts on “MAD MAX: FURY ROAD – RECENSIONE – WHAT A LOVELY MOVIE

  1. Prima di questa tua, mi ero già letto la recensione di Gianluca ed avevo già espresso la mia soddisfazione soprattutto per non aver ricevuto una cocente delusione da Miller!
    Si, perché, come scrivevo in quell’altro commento, le carte per fare una stupidaggine c’erano tutte: il buonismo del terzo capitolo, le mode di Hollywood, l’inevitabile cedere alla CG e soprattutto i 30 anni sul groppone… insomma avevo il terrore di riprovare quel senso di “dicono tutti che fa cagare, ma non è poi così male, molte cose si salvano” che noi, che amiamo Spielberg e Lucas ed il character di Indiana Jones, abbiamo detto dopo la visione del quarto capitolo sul “Crystal Skull“…
    Ammettiamolo, il rischio porcheria era altissimo, ma poi è arrivato il trailer e tutti abbiamo cominciato a sperare per il meglio e poi è arrivato il film ed allora si è usciti dal film quasi con la soddisfazione e la gioia di chi ha vinto una sua battaglia, come se Miller, con “Fury Road” avesse giocato per la nostra squadra, per il team di tutti coloro che credevano ancora nell’epica dei primi due capitoli, di cui questo quarto è la sublimazione.
    Ho troppo goduto con l’incipit di questo pezzo, con la partenza con i tre registi molto action e molto sci-fi e con il confronto tra loro ed il “maestro”… una recensione molto “fury” e molto icastica!

    Liked by 1 persona

    • Il confronto con alcuni registi “moderni” [più per stile che non per l’anagrafe] mi premeva molto farlo un po per ridere [e ci mancherebbe altro] un po perché sono un fan di molti di loro e dei loro film ma è davvero incredibile come un “vecchio” che è fuori da questo mondo da un pezzo sia riuscito, con i metodi da vecchia scuola, ad oscurare praticamente i più grandi campioni del box office degli ultimi anni! E ci è riuscito nonostante le probabilità fossero contro di lui! L’esempio di Indy 4 è perfetto: abbiamo lo stesso regista, lo stesso franchise, in gran parte la stessa squadra eppure qualcosa è andato storto. FURY ROAD invece soddisfa completamente le aspettative dei vecchi fan e lascia a bocca aperta quelli nuovi!
      Un vero miracolo made in Geroge Miller!

      Liked by 1 persona

  2. Bella rece, soprattutto l’incipit. Anche se, confesso, io quei 3 li adoro tutti, soprattutto il vituperato Michael Bay 😀

    Il film ancora non l’ho visto, ma non mancherò. Ne sto leggendo stra-bene in giro il che mi fa piacere (anche io temevo che la saga svaccasse con IV capitolo) ma un po’ anche mi spaventa: non vorrei entrare in sala con aspettative così elevate da non riuscire poi a soddisfarle.
    TI farò sapere!!!!!

    Liked by 1 persona

    • Ma pure io apprezzo Bay, Camero e Snyder [forse Cameron un po meno, ma di sicuro non per le malignità che si leggono in giro] però era un confronto interessante [e divertente] accostare alcuni dei registi esperti negli effetti speciali con uno della “vecchia scuola”.
      Purtroppo quella della aspettative è una brutta bestia! Non sai quanti film mi sono rovinato in questo modo [cerca di cancellarti la memoria prima di entrare in sala, magari con una botta in testa!]. Rimango sintonizzato sul tuo blog per la tua futura rece 🙂

      Liked by 1 persona

  3. Pingback: MAD MAX: FURY ROAD – BLU-RAY – RIAMMIRALO | L'OSSERVATORIO

  4. Pingback: ANNO NUOVO, VITA NUOVA MA SEMPRE AL CINEMA: I FILM CHE PIÙ ATTENDO DEL 2016 | L'OSSERVATORIO

  5. Arrivo in ritardo, poiché ho recuperato il film solo di recente.
    Io ci ho provato, lo giuro, ci ho provato.
    Ma il trash-cult ha dinamiche che mi sfuggono.
    Causa età mi sono perso la trilogia originale (grazie a dio, mi vien da dire a questo punto), e mi sono approcciato a questo film, visto con fratello e fidanzata, con lo spirito “non ispira a nessuno, ma tutti scrivono che è il film dell’anno, proviamoci”. Ma no. No, no, no, no, no. Ho anche pensato di sporgere denuncia contro Miller, per farmi risarcire il tempo buttato via per vedere ‘sta cagata. Probabilmente il film più stupido che abbia mai visto.
    Ora che l’ho scritto mi sento meglio. 😀

    Liked by 1 persona

    • Hahaha vai tranquillo fratello di gusti controtendenti, nel mio blog puoi dire e scrivere quello che ti pare [confessione per confessione: io non riesco a vedere 5 minuti de Il Signore degli Anelli senza addormentarmi quindi…chi sono io per giudicare?]

      Guardando Fury Road mi sono gasato dall’inizio fino alla fine dei titoli di coda, ma anche oltre, adrenalina a 1000 per quasi una settimana! Quindi mi è difficile capire perché non ti sia piaciuto [ma a fratello e fidanzata invece? Qual è il responso]. Una cosa però è certa: a questo punto fai strabene a non recuperare i tre precedenti film 😀

      Liked by 1 persona

      • Fidanzata semi-addormentata a metà film. Fratello mi ha impedito di staccarlo dopo 20minuti, ma solo perché lui è metodico e quel che inizia, finisce.
        Ora della fine però imitavamo le smorfie dei tizi bianchi abnormi e ridevamo insieme, per non piangere.
        Non so che dirti… a livello emotivo non mi ha dato nulla. Zero. Noia. Bim bum, esplode questo, tizio brutto che urla, tizio con la chitarra a caso. Boh. Mi ha lasciato perplesso, basito e sconcertato allo stesso tempo.
        Una curiosità però ce l’ho: ho sentito esaltazioni del film come “film di immagini”. Mi chiedo come sia, a questo punto, un film senza immagini. 😂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...