NETFLIX SBARCA IN ITALIA: PRIME IMPRESSIONI – #CIAONETFLIX #ADDIOVITASOCIALE

E venne il giorno!

Finalmente anche noi abitanti dello stivale possiamo usufruire della piattaforma on demand più rivoluzionaria di sempre: Netflix!

Giusto ieri ci sono state le conferenze a Milano per inaugurare l’arrivo di Netflix al quale hanno partecipato i sommi capi Reed Hastings e Ted Sarandos e star netflixiane come Taylor Schilling da ORANGE IS THE NEW BLACK, Will Arnett doppiatore di BOJACK HORSEMAN, Miguel Angel Silvestre e Daryl Hannah da SENSE8, Steven DeKnight [showrunner di DAREDEVIL], Krysten Ritter e Carry Anne Moss dall’imminente JESSICA JONES e addirittura il nostrano Pierfrancesco Favino protagonista di SUBURRA, futura prima serie Netflix made in Italy.

Và che bellini

Và che bellini

Sono state tante le promesse fatte dai capoccia di Netflix, tipo che l’iscrizione è semplice e veloce, che puoi scegliere tra varie lingue e sottotitoli, che “se riesci a vedere YouTube riesci a vedere Netflix“, che in base ai tuoi gusti ti suggerisce di volta in volta i titoli più adatti a te, che ti dà i numeri buoi dell’otto, ecc, ecc.
Tante parole, tante promesse, ma le avranno mantenute tutte? Si e no. Ma più che altro si! Anzi facciamo si!

ISCRIZIONE

Bello e pimpante e anche un po noncurante mi precipito su netflix.com che con molta nonchalance mi invita ad iscrivermi per poter usufruire di lui! E mi ricorda anche che il primo mese è gratis [messaggio neanche tanto subliminale che tornerà spesso e volentieri].
L’iscrizione è effettivamente facile e veloce e ve lo dice uno che si spacca i maroni ogni volta che c’è da compilare qualcosa. Il tempo di inserire l’indirizzo e-mail, una password SEMPLICE [quindi senza l’obbligo che sia di minimo 23 caratteri alfanumerici, con 5 maiuscole, 10 caratteri speciali, 2 caratteri cinesi e 6 in codice morse] e i dati della carta con cui pagherò ed è fatta, sono ufficialmente entrato a far parte della famiglia di Netflix! E in neanche 2 minuti [perché sono lento io se no anche meno…e comunque ci ho messo meno che a iscriversi su Facebook! #TrueStory].
Ogni schermata [specialmente quella dell’inserimento dati della carta] ricorda sempre che “il primo mese è gratis” con tanto di data di scadenza in alto [grazie Netflix, ma ci arrivavo da solo 😀 ].

Finito con l’iscrizione però non siamo ancora pronto [ne degni] di varcare la soglia!
Prima mi viene richiesto il tipo di iscrizione che intendo fare [ricordandomi sempre che “il primo mese è gratis“…un pò apprensivo sto Netflix].
C’è quella pezzente base da 7.99 [puoi usarlo su uno schermo e non è in HD], quello da 9.99 [2 schermi con possibilità dell’HD] e quella power da 11.99 [4 schermi, Ultra HD 4K e una ragazza pom pom che ti ricorda quanto sei figo]. Di fronte a questa ardua scelta che neanche i 3 Pokemon iniziali [dove ovviamente Bulbasaur è il 7.99 e Charmender l’ultra HD 4K] scelgo il paccetto da 9.99, perché al momento la mia connessione non è delle migliori e il mio televisore non è figo abbastanza da avere la risoluzione in 4K [e Squirtle mi sta sempre simpatico].

Subito dopo mi viene richiesto con quali dispositivi ho intenzione di usare Netflix [probabilmente per ottimizzare lo streaming o forse solo per farsi i cazzi tuoi]! La scelta spazia tra smart TV, computer fissi o portatili [in realtà dice “Laptop” che non sentivo tipo dal ’95], smartphone e tablet, Playstation, XBox, Apple TV e altre cose che non ricordo e comunque cazzomene.
Scelgo TV, Playstation e “Laptop” e via con la pagina successiva!

netflix-devices

Ora è il momento di identificarmi! Sebbene gli schermi disponibili siano [nel mio caso] solo 2, ad usufruirne possono esserci fino a 5 persone! Infatti ogni account sarà personalizzato con le serie che hai visto, quelle consigliate e quelle che metti in watchlist! In una famiglia per esempio puoi fare Netflix sul televisore, ma non è che guardano tutti la stessa cosa [ecchediamine], quindi ognuno si fa il uso account così papà si vede i film d’azione, mamma le soap romantiche e il figlioletto quel cazzo di Peppa Pig [ognuno si cresce i figli come vuole eh…ma pure su Netflix mi devo ritrovare Peppa Pig?! Fategli vedere qualcosa di sano, tipo COWBOY BEBOP! Eddai].
Sfizioseria per mamma e papà: per i genitori più apprensivi, è disponibile l’account “Kids“, un account per gli infanti più poppanti con limitazioni nei contenuti [in base all’età selezionabili]. Così vostro figlio non potrà incappare “accidentalmente” in scene di violenza, linguaggio scurrile o nell’orgia in piscina di SENSE8 [mi spiace per voi bimbi].

Bene, ora il passo finale. Ti si apre una pagina con un bel po di locandine di serie e film [vecchi, nuovi, inediti, ecc]. Ti viene chiesto di scegliere 3 titoli dall’elenco tra quelli che più ti piacciono. Netflix è molto sensibile in questo argomento, ci tiene molto a scremare tra le migliaia di titoli disponibili affinché ti possa consigliare ciò di cui veramente hai bisogno.
Per dire [copio-incollo da Wikipedia che al momento non mi viene una frase di senso compiuto]: “Nel 2006 Netflix ha lanciato un premio di un milione di dollari per chi fosse in grado di migliorare del 10% le performance dell’algoritmo di suggerimento dei film. Tale algoritmo suggerisce agli utenti nuovi film da vedere sulla base del gradimento espresso dagli utenti per i contenuti già visti.“.

Chiaro?

Conscio di ciò non predo alla leggera la scelta dei 3 titoli e comincio a rovistare nell’elenco al fine di scegliere i prodotti che più possano rappresentare i miei gusti spaziando il più possibile tra i generi. Alla fine la mia scelta ricade su DAREDEVIL, LIE TO ME e NEW GIRL.
Bene, clicco sul tasto AVANTI all’insegna del “Ok Netflix, ora sorprendimi“.

BAM!

netflix-main-menu

NAVIGAZIONE

La schermata home è molto classica e intuitiva. Ci sono elenchi a scorrimento raggruppati per “Consigliati”, “Nuovi Arrivi”, e i vari generi.
Una volta iniziato a vedere qualcosa, la home principale vi proporrà in primo piano le serie che state seguendo con l’ultimo episodio in cui siete arrivati o il minuti in cui siete arrivati col film, subito sotto poi ci saranno i titoli che avete messo in lista e quelli suggeriti per voi.
In basso poi vari elenchi divisi per genere: Azione, Thriller, Animazione, ecc…

La navigazione mi piace parecchio, specialmente per le serie che hai “in ballo” che ti evita di andare a ripescarle ogni volta e di ricordarti a che episodio eri arrivato [anzi, c’è pure un’impostazione che fa partire in automatico un’episodio dopo l’altro così proprio zero sbatta].
Prima ancora di aprire la “cartella” della serie o del film è possibile comunque dare un’occhiata [più utile per cose che non state seguendo] a descrizione, punteggio, numero di stagioni, trailer e come sempre altri titoli consigliati/correlati.

netflix-menu

Tutto molto bello, tutto molto figo, ma vogliamo arrivare al sodo?

PERFORMANCE

Parto selezionando la prima serie consigliatami: DAREDEVIL [hai già capito tutto]. Fin dal primo accesso il video è partito a razzo, in alta definizione e senza il minimo rallentamento.
ALLA GRANDE…..Dopo 2 minuti però iniziano i primi problemi [ouch].
Difficile stabilire se si tratti di un problema mio di connessione o dello streaming di Netflix, fatto è che la qualità video inizia a fare su e giù intervallando qualità alta e qualità pezzente. E non roba impercettibile da maniaco della qualità quale sono, proprio qualità improponibile!
La buona notizia è che nonostante il su e giù di qualità il video non si ferma mai. MAI!
Al contrario per esempio di YouTube o di altre piattaforme streaming che a fronte di un calo ci connessione potrebbero fermarsi a bufferizzare, lo streaming di Netflix continua imperterrito e questo è già un’ottima cosa.
Dopo i primi 5/10 di dilusione comunque, l’andirivieni della qualità video si ferma e per il resto della visione rimane costantemente in High Definition! Chissà, magari aveva bisogno di un attimo di rodaggio [o magari la mia connessione funziona meglio dopo l’una di notte].
Il problema comunque non si è ripresentato quindi pollici su per le performance!

CATALOGO

Era stato detto fin dall’inizio che questo sarebbe stata l’inaugurazione più sconfortante di tutte! I titoli presenti non sono tantissimi e serie originali Netflix a parte, non c’è nulla di imperdibile.
Chiariamo, il discorso ovviamente non si applica a tutti ma solo a chi come me [e voi] si ciba di film, si nutre di serie e sorseggia anime! Non è per nulla facile soddisfare noi maniaci che [nella maggior parte dei casi] si sarà già visto metà dei titoli in catalogo ma anche di più!
L’utente medio invece ne ha veramente per tutti i gusti, ci sono serie nuove come SCREAM [che era un’esclusiva MTV] e serie meno nuove ma comunque recenti e ben accette come HOW I MET YOUR MOTHER, DOCTOR WHO, NEW GIRL, SHERLOCK e anche succose riproposte che mai avrei pensato di rivedere come DR HOUSE, MISFITS, INUYASHA o HAPPY TREE FRIENDS [chi cavolo ci pensava a HAPPY TREE FRIENDS?! XD ].
Le original Netflix ci sono tutte ad esclusione di HOUSE OF CARDS che è in mano a Sky. Anzi, quasi tutto ciò che è esclusiva Sky è assente nel catalogo [quindi THE WALKING DEAD, GAME OF THRONE, TRUE DETECTIVE, AGENTS OF SHIELD, MASTERS OF SEX, BREAKING BAD ecc]. Sono presenti invece le esclusive Mediaset come ORANGE IS THE NEW BLACK nativa Netflix ma fin’ora in mano a Mediaset Premium.
Più complicato il discorso dei film. Si spazia tra film vecchi e nuovi ma nulla di veramente “nuovissimo”. I film più recenti che ho pescato sono COSE NOSTRE o MADAGASCAR 3 [entrambi del 2013]. Inoltre proprio come per le serie, il catalogo ha evidenti lacune alcune dovute ai diritti di sfruttamento [totalmente assenti i film Marvel, Disney, Pixar e i franchise più importanti della Warner Bros come HARRY POTTER o IL SIGNORE DEGLI ANELLI], altri dovuti probabilmente più alle tempistiche [ci sono 2 TRANSFORMERS su 4 e solo i primi 3 MISSION IMPOSSIBLE] mentre altri sembrano essere messi un po alla cazzo di cane [c’è ULTIMATE AVENGERS 2 ma non l’1 e della saga di SAW: L’ENIGMISTA abbiamo il primo, il terzo e il quarto…..perché?].

La cosa si fa interessante quando andiamo a cercare qualcosa di meno mainstream. Ci sono intere sezioni dedicate a film indipendenti e stranieri [questi si recentissimi], titoli che si trovano a fatica nel mercato italiano perché appunto poco conosciuti o richiesti.
Molto corposa anche la parte dedicata ai documentari. Al di là dei banali [ma per qualche strano motivo ipnotici] documentari sugli animali e sul pianeta, anche qui ci sono cose veramente interessanti. Io per esempio [che non sono un tipo da documentari] ho adocchiato fin da subito DAWG FIGHT un documentario sui combattimenti clandestini di Miami, UNDER THE INFLUENCE docu-intervista sulla vita di Keith Richards e ATARI: GAME OVER [di cui vidi il trailer tempo fa ma che figurati se arrivava in Italia] incentrato sul fallimento della casa videoludica e sul mistero degli “E.T.” sotterrati!
Poi si possono trovare anche spettacoli d cabaret [come SERIOUSLY FUNNY con Kevin Hart] e mi è sembrato di vedere anche qualche concerto/evento [come quello dei PENTATONIX altro titolo che mai mi sarei sognato di vedere in Italia].
Insomma basta allargare un po i propri orizzonti e di cose interessanti se ne trovano!

CONCLUSIONE

Mi sento di consigliare Netflix? Bè, c’è un mese gratis, cosa vi costa?
Al di là di questo comunque è evidente che ci troviamo di fronte ad un servizio ben gestito ad un prezzo non ignorabile. La possibilità di vedere tutto quello che vuoi, quando vuoi e soprattuto dove vuoi [puoi iniziare a guardarti un film sul tablet, poi interrompere e riprendere sul televisore, interrompere ancora e concluderlo sul computer…..non capirai un cazzo del film ma cavolo se è una figata] in altissima qualità e con numerose opzioni audio e sottotitoli il tutto ad un prezzo massimo di 12 euro! Che se trovate 3 amici con cui condividere l’offerta finireste per pagare 3 euro a testa, 3 EURO AL MESE!!!
3 misere monete per vedere tutto quello che vuoi, in alta definizione, togliendosi definitivamente la pubblicità dalle palle [compresi pop-up e infimi bannerini] con la possibilità di interrompere [e poi riprendere] l’iscrizione quando cavolo ti pare! Puoi iscriverti per un mese poi disabbonarti e tornare quando ci sarà qualcosa che ti interessa senza il minimo impegno! Questo non si batte!
Il catalogo è molto povero al momento ma sarà in continuo aggiornamento [ancora non si sa ne come ne quando] ma allargando un po le proprie vedute si possono scovare film e serie poco conosciuti ma che valgono davvero la pena.
Quindi dai, fatevi sto giro gratis su Netflix!

Ora scusate ma chiudo qui, ho una vita sociale in cui tornare ho una lista di film e serie che non si guarderanno da soli!

Alla prossima!

netflix-rwit

Annunci

13 thoughts on “NETFLIX SBARCA IN ITALIA: PRIME IMPRESSIONI – #CIAONETFLIX #ADDIOVITASOCIALE

  1. Ottimo lavoro, Fliyng Kiwi, ottimo lavoro (detto, scandendo le sillabe come faceva Hancock con i poliziotti).
    Essendo praticamente sulla bocca di tutti, avresti potuto fare un pistolotto su come Netflix sia andata a riempire un buco di marketing di cui praticamente ignoravamo l’esistenza, su come tutto ciò ci renda meno provincia del mondo, sul problema dell’arretratezza congenita dell’Internet italico (praticamente una delle peggiori velocità di connessione del globo), su come infine Netflix stia cambiando anche il modo di produrre, avresti, ossia, potuto dire ciò che è già stato detto a tutti gli organi di stampa e blogger di mezzo mondo.
    Invece no, hai praticamente fatto un “unboxing” in tempo reale, dettagliato ed ironico, del tuo accesso ai servizi, spiegando, illustrando e consigliando.
    Splendido, tutto il resto sarebbe stato (per dirla alla Califfo) solo noia…

    P.S. Una domanda di servizio: se volessi vedermi Netflix sul TV che ho in salotto che non ha un browser interno (non è smart) che collegamento mi consigli? Tramite un portatile collegato al mio router via Wi-Fi o cavo? Oppure tramite X-Box 360 p PS?

    Liked by 1 persona

    • Naah politica e lamentele lasciamole ad altri 😀 a noi interessano solo le cose importanti: film, serie e come guardarli 😁
      Riguardo la tua TV secondo me l’ideale sarebbe una console. Io non ero fiducioso nel provarlo li [gia l’app YouTube che c’è nella PS3 è penosa] invece funziona a meraviglia!

      Mi piace

  2. Il tuo post è esattamente quello di cui avevo bisogno, quindi ti ringrazio per il servizio regalatomi!!!
    già che ci sono ti pongo alcune domande:

    1) dici di avere una linea non ottima, il che è sempre relativo a quel che si intende per ottima. Io ad esempio ho un alice7mb con cui mi trovo benissimo, ma magari per te è una lumaca… Per curiosità: che valori ottieni sulla tua linea con Speedtest.net? Io ho un onorevole 5.5 in down e un 0.38 in up.

    2) è possibile sfogliare i cataloghi senza fare l’abbonamento?

    3) In linea di massima non sono interessato a NetFlix in quanto reperisco il materiale di cui ho bisogno “per altre vie tutte ovviamente legalissime”. Tuttavia temo che la pacchia prima o poi finirà e bisognerà rassegnarsi a questi network online e quindi voglio cominciare a capire come funzionano. Le cifre che tu indichi presumo che siano mensili, giusto? Se si, ogni quanto scattano? Se ad esempio sottoscrivo l’abbonamento e mi ciuccio il primo mese gratuito, poi come devo fare per bloccare il pagamento del secondo mese? Oppure ci sono formule per acquistare direttamente abbonameni trimestrali o semestrali a prezzi agevoliti? (molti siti hoster fanno proprio così).

    Grazie ancora per il post interessantissimo!!!!!

    Liked by 1 persona

    • Non sono un esperto Netflix [o un “Genius” come direbbe Apple] ma proverò a rendermi utile 😀

      1) Hai ragione è tutto relativo e in effetti rileggendo quanto ho scritto sembra quasi che abbia una linea di cacca ma non è così [su speedtest ho una media dell’8 quindi non posso proprio lamentarmi]. Il mio pensiero ovviamente andava agli americani [ma anche solo ai cugini Europei] che a paragone hanno una rete migliore della nostra. Comunque il mese di prova c’è anche per quello, per vedere come la vivivi con la tua attuale linea e valutare in seguito se ne vale la pena;

      2) Ho cerato in giro e ufficialmente no, non si può vedere il catalogo se non sei iscritto [e anche se sei iscritto devi andare per ricerche, non hai tutti i titoli su una pagina]. Su Mangaforever hanno stilato un elenco di serie e anime, non so se sia veramente completo ma a prima occhiata ci si avvicina molto
      http://www.mangaforever.net/251577/netflix-e-arrivato-ecco-tutte-le-serie-tv-disponibili

      3) Premessa: secondo me non ci si dovrà “rassegnare” a Netflix. Io non la vedo come un’alternativa a Sky o Mediaset o chi per altro. Loro hanno dei servizi che Netflix non ha [e tanto meno è interessata ad avere] come canali di notizie, lo sport, competizioni come X-FACTOR, AMICI e reality come IL GRANDE FRATELLO e queste sono cose che l’italiano medio di solito cerca. Netflix è una cosa in più per chi vuole un po di versatilità [quindi non per forza davanti alla tv col telecomando in mano] e libertà nella visione [come il binge watching].
      Detto questo si, le cifre sono mensili. Avrai comunque il massimo della libertà, nel senso che non sei vincolato a contratti, il tuo non è un vero e proprio “abbonamento” semplicemente stai pagando un servizio valido un mese, se il mese dopo non paghi amen, è morta li, come l’abbonamento per i mezzi pubblici [non c’è nessuno che ti obbliga a rinnovare la tessera della metro o del treno…e se c’è hai un problema XD].
      Finito il mese di prova puoi disdire oppure fare un mese a pagamento, guardare tutto il guardabile e disdire per 6 mesi o per un anno o anche per sempre. Una cosa che faranno molti per esempio è disdire durante le vacanze, se devo viaggiare non ha senso pagare per un servizio che non userò [cosa che invece fai per Sky ecc].
      Per togliersi da Netflix basta un “click”, letteralmente, non devi chiamare, mandare mail, FAX [mi deprime che ancora oggi ci siano aziende che usano il Fax] e tutte quelle altre rotture di cazzo li.
      In giro avevo anche letto che potrebbero arrivare carte prepagate che puoi comprare come ricariche del telefono, così la usi, ti vale tot mesi e ciao, se ne vuoi ancora ne compri un altra se no amici come prima.

      Tutto questo ovviamente sono cose dette ma non ancora provate, vedremo a Novembre/Dicembre come andrà con le prime vittime sacrificali 😀

      Mi piace

      • 1) se hai riscontrato qualche problemino tu.. a maggior ragione potrei rilevarlo anche io. Però, credo che l’unico metro di giudizio valido sia la prova sul campo 😀

        2) grazie per il link. Cmq sta cosa che non si può avere il catalogo mi sembra un po’ una puttanata. In poche parole mi chiedono di comprare un prodotto a scatola chiusa…

        3) il senso del mio “rassegnare a netflix” era un altro. Ho il sospetto (il timore) che con il diffondersi di queste piattaforme (in Italia ce ne sono due: Netflix e Infinity) li digital download possa avere sempre più restizioni (tipo come in germania) e quindi diventerà inevitabile sottoscrivere abbonamenti a piattaforme di varia natura per gustare film e serie tv.
        Io per intanto sto facendo scorta da anni ehehehehehe

        grazie ancora per le dritte!

        PS: ignominia su chi usa ancora il FAX!!!! Tanto vale prendere un piccione viaggiatore, no?

        Liked by 1 persona

      • 1) Più che “problemino” lo chiamerei incidente dato che non si è più ripresentato [ma comunque si, meglio provare sul campo];

        2) Mi sono chiesto sempre anche io perché questi servizi [compreso Sky, Infinity, Chili ecc] non concedano un minimo di catalogo in cui sbirciare…si va molto sulla fiducia;

        Il piccione sarebbe già un’opzione tecnologicamente più avanzata del Fax :/

        Liked by 1 persona

  3. Oggi anch’io mi sono iscritto a Netflix. Contando che devo recuperare diverse serie, ho paura di non poter uscire di casa per tutta la settimana

    Comunque sono molto curioso di vedere quanti e soprattutto QUALI titoli verranno aggiunti nei prossimi mesi… staremo a vedere!

    Liked by 1 persona

    • Haha con l’arrivo di Netflix credo che le strade saranno presto deserte XD
      Anche io non vedo l’ora di vedere i titoli aggiunti, ma soprattuto la periodicità con cui verrà aggiornato il catalogo [una volta a settimana? Al mese? Chissà]

      Liked by 1 persona

  4. La cosa che adoro maggiormente di Netflix, è che pur avendo una connessione di merda, riesco a vedere i contenuti ad una qualità altissima, e questa cosa mi fa stare troppo bene. Solo per questo gli darei i 10€ mensili.
    Per il catalogo, purtroppo non è ancora fornitissimo, ma sono certo che andrà incrementandosi col tempo. Diamogli la possibilità di migliorare.
    Credo che sia un grande servizio, e che ha solo bisogno di far vedere anche nel nostro paese le sue potenzialità!

    Liked by 1 persona

  5. Scusami se a distanza di tantissimo tempo uso questo tuo post per chiederti aiuto su una questione riguardante Netflix.
    Fino ad oggi non sono mai stato un utente Netflix e tutti i suoi telefilm li scaricavo in tempo reale da altre fonti con download più o meno legali. Pertanto, non so come funziona davvero il servizio e provo a chiedere a te un consiglio.
    Nell’appartamento dove ho appena traslocato, ho installato la fibra ottica di Vodafone con la quale viaggia a una velocità davvero paurosa.
    Tra le altre cose, oggi vodafone mi ha regalato 7 mesi di abbonamento gratuito Netflix.
    L’abbonamento che mi è stato dato in omaggio e che poi deciderò se proseguire o meno prevede la possibilità di fruire del servizio su due device.

    Liked by 1 persona

    • Ma figurati carissimo, è sempre un piacere essere d’aiuto 😀

      Intanto ti do il benvenuto nel magico mondo di Netflix, puoi dire addio alle ricerche in rete e alla caccia al file di buona qualità [legali meno che siano].
      “Stia con noi, qui con noi, si rilassi d’ora in poi, metta al collo il tovagliolo poi faremo tutto noi” cantava un famoso candelabro 🙂

      Ma scemate a parte, allora, la chiavetta di Google quando è stata lanciata era una vera e propria vaccata ma negli anni ha avuto moooooooltissime migliorie a quanto si dice, quindi come soluzione non sarebbe cattiva, ma se non ricordo male tu avevi anche una console [PS o XBOX non ricordo] giusto?
      L’app di Netflix su Playstation gira da Dio [non so su Xbox ma su PS lo dico per esperienza] quindi secondo me sarebbe questa la soluzione migliore, così eviti di attaccare altri aggeggi al televisore ma soprattuto di risparmi quei 40 euro che costa la chiavetta! Comunque vale sempre provare no? Se non ti trovi fai sempre in tempo a comprare la chiavettozza!
      A meno che tu non voglia anche altri servizi come YouTube o Spotify che su PS non fanno faville, in quel caso allora nulla da dire, pigliati la chiavetta che ti risolve tutti i problemi 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...