OSCAR 2016: MAD MAX PIGLIA [QUASI] TUTTO, IÑARRITU REPLICA E DI CAPRIO DOMINA

Giornata movimentata, ma finalmente riesco a scrivere due righe sugli Academy Awards di quest’anno [sicuramente avrete letto ormai di tutto e di più ma amen, potevo mica esimermi da tale compito? Si potevo, ma che divertimento c’è se no?].

Personalmente mi ritengo più che soddisfatto per i premi consegnati, salvo qualche eccezione sono tutti meritatissimi.

Partiamo dai numeri grossi: MAD MAX prende tutto il prendibile. Per quanto in molti avremmo voluto vedere il film di George Miller [se non Georgione stesso] vincitore dell’ambita statuetta [più per un piacere carnale che non intellettuale] era obbiettivamente impossibile che accadesse. Comunque il film si consola con ben 6 statuette di quelle tecniche: Migliori Scenografie, Migliro Montaggio, Miglior Sonoro, Migliori Costumi, Miglior Trucco e Parrucco e Miglior Chitarrista Non Protagonista.
Ecco, forse giusto il premio per il Miglior Montaggio lo avrei visto meglio in mano a LA GRANDE SCOMMESSA vista la particolare natura caotica/dinamica del film. Ho visto poi che in molti si sono lamentati per la mancata premiazione per gli effetti speciali, ma onestamente penso che EX MACHINA se la sia meritata al 200% [l’Academy ha sempre preferito un determinato uso di effetti speciali a discapito di quelli usati fine a se stessi. E un po è giusto così].

In generale comunque MAD MAX se ne esce a testa alta!

oscar-2016-mad-max

“Ammiralo!”

Parlando di cose più seriose.
Alejandro Speedey González de la Cruz Banderas Iñárritu vince per il secondo anno di seguito il premio per la Miglior Regia. In totale il suo film si porta a casa 3 omini d’oro: Miglior Regia, Miglioro Fotografia ma soprattutto Miglior Attore Protagonista per l’intepretazione di Leo Di Caprio che finalmente ha vinto sto benedetto Oscar mettendo così la parola fine ad un era di meme e gif animate.
C’è da dire che a detta di molti questa non sia neanche la miglior interpretazione di Leonello e infatti il premio sa un po di contentino [o comunque di riconoscimento retroattivo].
Ma poi pensi sticazzi e quindi su, bravo Leo.

oscar-2016-bear

Dai che anche Orso ti applaude.

Piccola delusione per la mancata premiazione a Stallone. Non che ci abbia creduto veramente [figurati se l’Academy gli dava un Oscar] ma vedere Rocky con la statuetta in mano sarebbe stato un sogno indimenticabile!

Oltre il danno la beffa, non sono del tutto convinto che Rylance meritasse poi così tanto la vittoria. Non più di Stallone o di Bale comunque. Ma va bé, c’est la vie.

oscar-2016-stallone

“Ti spiezzo in due”

oscar-2016-Rylance

“Servirebbe?”

Sceneggiatura time!

Per quella “Non Originale” sono soddisfattissimo per la vittoria di Randolph e McKay per LA GRANDE SCOMMESSA, un po meno per la vittoria de IL CASO SPOTLIGHT per quella Originale.

A parte il fatto che non sono sicuro sia così “originale” [categoria che mi è ogni anno più oscura], avrei preferito di gran lunga se la statuetta l’avessero consegnata a Garland per EX MACHINA. Altra piccola delusione.

oscar-2016-stallone-cookies

Break pubblicitario: Stallone e i sui biscotti.

Glisso spensieratamente sulle categorie “Miglior Canzone” [chissene], “Film Straniero” [non ne ho visto mezzo], “Documentario” [idem], ecc, ecc e passo direttamente al “Miglior Film”.

Nulla da dire in realtà, premio abbastanza telefonato e a parte qualche outsider [MAD MAX, BIG SHORT e THE MARTIAN] i film erano tutti più o meno sullo stesso livello. Quindi bravo SPOTLIGHT [ancora ti devo vedere però, mannaggia a me].

Abbastanza scontato anche il premio al Miglior Film d’Animazione visto che Disney/Pixar vincono sempre statuette d’oro anche con film di melma, figurati se non vinceva con una perla come INSIDE OUT.

oscar-2016-mark-ruffalo

Intanto a Mark Ruffalo gli parte l’isola della stupidera e decide di portarsi a casa un Oscarone.

In conclusione poche sorprese, premi “seri” equamente distribuiti e quelli tecnici assegnati al vincitore (im)morale del 2015.
Contenti? Io si! Molto!

Per chiudere in allegria vi lascio al corto che ha vinto la statuetta per il Miglior Corto Animato “BEAR STORY“, che non è uno spin-off di REVENANT come stavate già pensando [matttacchioni] ma una magnifica storia strappalacrime animata da Dio e raccontata in modo sublime [armatevi di fazzoli però].

Enjoi it!

Annunci

17 thoughts on “OSCAR 2016: MAD MAX PIGLIA [QUASI] TUTTO, IÑARRITU REPLICA E DI CAPRIO DOMINA

  1. Mark Rylance era l’ultimo attore della cinquina a meritarsi l’Oscar; il suo personaggio è simpaticissimo, ma fondamentalmente ha la stessa espressione per tutto il film e per di più nella parte centrale scompare da ogni radar per ricomparire solo nella scena finale. Sono abbastanza convinto che sia tutta colpa di Spielberg che si è svegliato una mattina e si è reso conto che se non fosse intervenuto di persona, il suo film sarebbe uscito dalla cerimonia a mani vuote. E dato che lui è una delle persone più importanti e influenti di Hollywood, essenzialmente può tutto. Ma è una rapina bella e buona.
    Per il resto sono anche io più che soddisfatto. Sia per il trionfo di Mad Max che per la vittoria di Spotlight come miglior film, che non era per nulla scontata, anzi.

    Liked by 1 persona

    • Obbiettivamente tra gli Attori Non Protagonisti non ce n’era uno che risaltasse rispetto agli altri [per i film che ho visto io, s’intende], di sicuro non Rylance. Se la giovavano tutti un po ad armi pari.
      Anche per questo mi è rimasto un po l’amaro per la mancata vittoria di Stallone. Non sarà stato l’attore migliore della cinquina, ma cavolo, che soddisfazione non sarebbe stata vederlo con la statuetta in mano?

      Liked by 1 persona

  2. Come ho già scritto in giro per il web, su vari post del dopo-partita, anch’io sono molto soddisfatto per le premiazioni: partendo da queste nomination è andata molto meglio di come temessi ed anche abbastanza onestamente… DiCaprio, la Vikander e Morricone sono già da soli un premio sufficiente… il resto è grasso che cola…

    Liked by 1 persona

    • Alicia Vikander è stata un po la rivelazione dell’anno [almeno per me…..e per Fassbender direi]. Purtroppo non ho ancora visto THE DANISH GIRL [tra i film in concorso forse è quello che più vorrei recuperare, anche più del vincitore SPOTLIGHT] ma in EX MACHINA offre un’interpretazione magnifica!

      Per il resto c’è poco da dire, noto che generalmente siamo rimasti tutti soddisfatti 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...