BATMAN V SUPERMAN – RECENSIONE [SPOILER] – CI STA UN PO’ D’ANSIA DA PRESTAZIONE

L’altro giorno ho scritto una recensioncina al volo sul nuovo film DC Comics, un parere senza spoiler con cui a grandi linee cercavo di esprimere il mio parere sulla pellicola.
Il fatto è che su questo film ci sono così tante cose da dire che è impossibile sorvolare alcune cose senza entrare nel dettaglio [e usando per altro un linguaggio formale…dai regà che siamo tra amici, parliamo un po come Rao comanda], quindi eccovi la mia seconda rece questa volta RICCHISSIMA di SPOILERS!!!
E anche di commenti dettagliati da fan cacacazzo nonché nerdone lamentone [eh si, ogni tanto emerge questo mio lato oscuro].
Quindi procedete alla lettura solo se avete già visto il film [o se non vi frega un beneamato di rovinarvi il finale].

Uomo avvisato mezzo marchiato.

batvsup-wells-future

E visto che del film ormai è già stato mostrato tutto il mostrabile posto qualche immagine a muzzo, così per farvi compagnia.

Ok, dato che siamo liberi dalle catene dello spoiler partiamo subito a cannone: MA CHE CAZZO È SUCCESSO?!

Com’è possibile che qualcuno [anzi, più di qualcuno, una squadra altamente addestrata e profumatamente pagata] abbia dato il via libera alla diffusione di 6 trailer [di cui due da più di tre minuti] infarciti così tanto di scene inedite da aver mostrato effettivamente l’intero film?! Perché qui non si parla di “finti trailer” com’è accaduto tipo per DEADPOOL dove obbiettivamente [e sfido chiunque a dire il contrario] tutti i promo e gli spot non erano altro che un collage delle stesse identiche tre scene montate in modo diverso.
No, i trailer di BVS [specialmente il penultimo, quello da tre minuti con Wondy e Doomsday alla fine] hanno veramente svelato TUTTO QUANTO IL FOTTUTISSIMO FILM.

Ovviamente non è che stiamo parlando di un giallo o di un thriller psicologico tipo MEMENTO o SHUTTER ISLAND, alla fine come ogni giocattolone cinefumettaro la trama è grosso modo intuibile. Che Supes e Batsy avrebbero fatto fronte comune contro il villanzone di turno lo avrebbe predetto anche Peppa Pig, ma che il villanzone morale [Luthor Jr….perché poi “Jr” non si è capito] avrebbe riesumato il copro di Zod e con un esperimento avrebbe dato vita a Doomsday che avrebbe distrutto mezza città fino all’arrivo dei due eroi e di WONDER WOMAN…..ecco, questo era un po meno prevedibile. Cosi come non era prevedibile il modo in cui avrebbero introdotto la bella amazzone.

A seguito di queste lamentele [del fatto che fossero usciti troppi trailer con troppi spoiler] Zack Snyder in persona aveva dichiarato “Ma no amici tranqui, non abbiamo mostrato tutto il film, c’è ancora molto da vedere! Sciocchini! C’è addirittura un intero quarto atto dopo la lotta con Doomsday quindi stay tranzolli” [se trovo l’intervista ve la incollo QUI…se no amen, dovete credermi sulla fiducia]. Anzi, la sera dell’anteprima, ancora prima che inizi il film c’è stata proprio un’introduzione di Snyder su quanto sia fiero del film che hanno realizzato, bla bla bla e dove chiedeva cortesemente di non spoilerare nulla così da lasciare agli altri il gusto della sorpresa.
Al che a cose fatte mi vien da chiedere “ma sei serio?

Poi ovvio, non è che i trailer abbiano mostrato tutti i 150 e rotti minuti di film, ma diciamo che mostra proprio le cose che vale la pena vedere: le scene d’azione [praticamente tutte lì le scene che vedremo], le frasi migliori, le inquadrature migliori, tutte le interazioni sia tra Clark e Bruce che tra Superman e Batsy….tolto tutto questo resta veramente poco da vedere.

Le uniche cose che non vengono mostrate nei trailer sono quelle 2/3 scene che rimandano al futuro dell’universo DC. Scene che però non centrano un piffero con la storia ma che anzi, ne rovinano il ritmo.

E qui si passa alla seconda nota dolente.

batman call batman

Ormai siamo abituati a vedere decine di easter egg all’interno di un cinecomic. Magari la copertina di un fumetto famoso un po camuffata, il nome di un eroe nascosto tra le righe, una strada che porta il nome di un noto fumettista o addirittura un elemento che faccia da collegamento a film futuri o passati.
La Marvel essendo arrivata per prima nella corsa all’universo espanso, è ormai maestra in queste chicche. Nel primo IRON MAN per esempio vediamo Nick Fury che anticipa il progetto Vendicatori e lo fa dopo i titoli di coda, in IRON MAN 2 quando l’agente Coulson lascia la Villa Stark dice di doverlo fare perché è stato assegnato ad un altra missione [è normale, è un agente] e solo nel film di THOR scopriamo che la missione in questione era il ritrovamento del martello Mjolnir.

Ma se invece Nick Fury fosse apparso a metà film a parlare dei Vendicatori o nel bel mezzo dell’atto finale? E se la storia di IRON MAN 2 si fosse interrotta per mostrare il ritrovamento del martello di Thor da parte di Coulson?
Ecco, questo è l’errore che è stato commesso con DAWN OF JUSTICE, è stato infarcito di elementi estranei alla storia principale tanto per dire “Oh, avete visto quante cose? Siamo pronti anche noi per lanciare il nostro universo cinematografico“, ma la cosa non può funzionare, non si può passare da 0 a 100 in un unico film.

Posso accettare l’introduzione di Wonder Woman, posso accettare le predizioni di Luthor dell’arrivo di un demone dal cielo [Darkseid of course, a sto punto è confermato che sarà lui il villain della JUSTICE LEAGUE] posso addirittura accettare la morte di Superman che, per quanto fuori luogo, potrebbe effettivamente stupire il pubblico……ma quello che proprio non posso accettare è che l’intero film si fermi per mostrare un possibile futuro apocalittico in cui Superman governa il mondo col pugno di ferro e dove Batman si aggira in un paesaggio desertico stile MAD MAX, non posso accettare che, proprio mentre i due eroi stanno per entrare in guerra e l’adrenalina è alle stelle, la scena si interrompa per far vedere Diana che spulciando nei file rubati da Lex Luthor trovi delle cartelle [con tanto di loghi dei supereroi] dove sono contenuti i file della futura Justice League [con tanto di foto, video e addirittura l’intera sequenza della nascita di Cyborg], quello che in assoluto non posso accettare è che, in un film il cui prequel aveva ZERO riferimenti ad altri eroi, un film in cui il mondo è in allerta perché ha scoperto dell’esistenza di un tizio in grado di volare e di sparare raggi dagli occhi, non posso minimamente accettare che a un certo punto si apra uno squarcio spazio temporale da dove esce una specie di Flash in corazza venuto dal futuro per avvisare Batman della pericolosità dell’ultimo figlio di Krypton!

Ma che siete matti?

Questa cosa funziona in un fumetto dove sono all’ordine del giorno, ma un film deve pur mantenere un tema portante, un’atmosfera solida, una cazzo di trama lineare. È come se in FAST AND FURIOUS a un certo punto apparisse Optimus Prime dicendo “A Toretto! Prepara la tua canottiera migliore che tra un po arriva Megatron a fare un po di casino!“. Visto l’andazzo che sta prendendo la FF Saga sarebbe anche una figata, ma permettete che qualcuno possa storcere un po il naso?
Questo tipo di trucchetto se lo può permettere la Marvel che è arrivata al suo 12esimo film di un universo abitato da Dei nordici e guardiani della galassia, se lo può permettere la saga degli X-MEN anche loro a quota 8 film e con personaggi che hanno i poteri più disparati, se lo possono permettere le serie ARROW/FLASH che si basano oramai interamente su plot twist di questo tipo, ma la cosa NON può funzionare in un film che ha alla base della trama uno scontro causato dall’arrivo per la prima volta di qualcosa di non umano.

Li per li la cosa mi ha anche incuriosito, bisogna dare atto che hanno avuto un grandissimo coraggio ad inserire questo particolare elemento e se la cosa si fosse sviluppata a dovere forse avrebbe segnato la prima grande innovazione dell’universo cinematografico DC…..il fatto è che la cosa muore li! Abbiamo Batman che vuole fermare Superman, poi appare Flash dal futuro che gli dice qualcosa come “Sei ancora in tempo, lo puoi fermare” e poi abbiamo ancora Batman che vuole fermare Superman.
La cosa non fa evolvere la storia, non da una spinta diversa ai personaggi, non viene neanche chiarita del tutto [non si capisce se è un sogno, una visione o una cosa reale] crea solo rumore e fa nascere al pubblico un sacco di domande. Per non parlare della parentesi BAT MAX: FURY ROAD che crea veramente troppa confusione spezzando del tutto il ritmo del film.

Per carità, scena fighissima, ci starebbe quasi uno spin-off [e non scherzo, VOGLIO uno spin off con Mad Bat e Lord Superman]…..però non è così che si struttura un film.

do-you-fly

E da questi due piccoli scivoloni non poteva che nascere il problema principale: BATMAN V SUPERMAN è un film che non parla di BATMAN VS SUPERMAN.

Abbiamo importanti scene per entrambi gli eroi, li vediamo nei panni del loro alter ego, li vediamo in azione, vediamo la reazione della gente comune, ecc. L’aria di scontro però non scaturisce minimamente, arriva giusto verso la fine del film e non nasce neanche in modo naturale: alla fine è Luthor che costringe Superman a combattere contro Batman! Non c’è uno scontro di ideali, non c’è una divergenza di opinioni, c’è solo l’azzurrone che cerca di convincere Batman ad allearsi [mentre spazza via i suoi gadget come fossero mosche fastidiose] mentre Batsy vuole farlo fuori dopo essersi lasciato abbindolare da Lex [e dire che dovrebbe essere il più grande detective del mondo…].

IL bello è che il film è uscito pochissimo dopo l’uscita della seconda stagione di DAREDEVIL in cui abbiamo un conflitto simile ma trattato cento volte meglio.

In fine lo scontro, il combattimento, “la più grande sfida tra gladiatori della storia“, la cosa che dovrebbe essere alla base del film, lo slogan con cui più è stata pubblicizzata la pellicola durerà si e no qualche minuto e non è neanche tanto entusiasmante [Batman attacca e Superman si difende, poi Supes contrattacca e il pipistrello incassa e cosi via…praticamente la versione supereroistica dei Pokémon per Game Boy].

Da questo punto di vista il film risulta deludente, potevano intitolarlo semplicemente DAWN OF JUSTICE o lasciare l’iniziale MAN OF STEEL 2 [tanto è lui il protagonista], la cosa avrebbe avuto molto più senso.

Ma basta con questi musoni, passiamo un po alle cose positive!

batman-moods

Di positivo c’è l’intera resa grafica del film e dei personaggi! Il perfetto connubio tra realismo e fumetto!

Superman per grazia di Dio lo hanno colorato un po. A me tutto il grigiume di MAN OF STEEL non aveva convinto del tutto. Cioè santo cielo, ha un costume blu con un mantello rosso, è inutile nascondersi dietro al “dark” e al “realistico“, la vogliamo mostrare o no questa bellissima icona supereroistica? I nostri [almeno miei] desideri sono stati esauditi.
Dispiace un po di non vedere un Clark Kent come si deve [in pratica è Superman con gli occhiali…che si, in teoria Clark Kent È Superman con gli occhiali, ma rimane identico anche caratterialmente quindi bo, tanto valeva non usare proprio il suo alter ego] ma come Uomo d’Acciaio funziona a dovere.

Ben Affleck è il Batman definitivo! Non è la versione più fedele del fumetto [è impossibile mostrare 70 anni di evoluzione di un personaggio in un unico film…è ora che la gente capisca questo facilissimo concetto] ma è sicuramente la migliore vista sul grande schermo! Picchia duro, incute timore, fa il gradasso, si crede superiore a tutti quanti, ha persino fatto suo il codice d’onore visto in BATMAN BEGINS: lui non uccide i cattivi, è solo che non è tenuto a salvarli [infatti mi pare che durante il film muoia un bel po di gente anche se non si vedono….e poi ci si lamenta del finale di Man Of Steel].
Il costume, il modo in cui si muove, come combatte [cazzo se ci da dentro], la batcaverna, i gadget, la batmobile [la cosa su quattro ruote più figa vista negli ultimi 10 anni], la cosa che più si avvicina al Batman della serie videoludica ARKHAM SAGA [che poi è l’adattamento migliore di Batman fatta fin’ora]. PROMOSSO PROMOSSO PROMOSSO!
Un pò meno promosso invece nei panni di Bruce Wayne, secondo me lo hanno invecchiato troppo. Abbiamo capito che questo Bruce è navigato e vissuto ma non c’era bisogno anche di fargli la tinta bianca alle tempie, la brutta abbronzatura, ecc. Non mi ha convinto.
Mi vengono un po di dubbi riguardo poi la sua motivazione [del perché voglia fermare a tutti i costi Superman…ma soprattutto il COME intendeva fermarlo, contando che lui non uccide neanche uno stupratore o un assassino figuriamoci un eroe in costume], il suo ragionamento approssimativo fa sembrare il suo astio verso Superman una specie di crisi di mezz’età ma vabò, nel complesso il personaggio convince.

Wonder Woman era quello che mi dava più pensiero. Gal Gadot non è una grandissima attrice [non è un attrice punto e non lo dico come offesa, è veramente solo una modella che ha fatto un paio di film] e fisicamente non sarebbe stata di sicuro la mia prima scelta [e non mi riferisco solo alle poppe, brutti maniaci 🙂 ]. Però per quel poco che si è visto funziona. Ha un costume figo, combatte come una guerriera, ci sta dai!

Lex Luthor è stata un’altra piccola sorpresa. Io ero sicuro del buon lavoro di Eisenberg perché il suo modo di fare sembrava perfetto per quelle di un giovane Luthor. Nonostante non capisca perché abbiano deciso che doveva essere un Lex Luthro Jr [e non un Lex vero e proprio] il personaggio diverte parecchio…peccato che anche qui le sue reali motivazioni siano un po abbozzate, ma contando che è un megalomane psicopatico direi che possiamo chiudere un occhio.

Nulla da dire sul resto del cast, abbastanza funzionale. Jeremy Irons è un figo. Laurence Fishburne un po meno. Amy Adams un po sprecata.

batman-superman-morra

Come un calcio in culo a tutti gli hater che lo sfottono da sempre senza ritegno, Zack Snyder si conferma un Signor regista.
Ovviamente non stiamo parlando di un regista di film indipendenti, d’essai, post moderni, cazzi buffi, ma di un nerdone fatto di adrenalina che si ritrova a giocare con i balocchi più fighi del mondo.
Il suo occhio e il suo taglio registico esplorano l’eroe e lo trattano come se fosse un quadro, una scultura, un’opera d’arte che noi poveri mortali non possiamo fare altro che ammirare dal basso della nostra umanità.

Zack Snyder è l’Alex Ross dei cinefumetti!

Nelle scene d’azione non eccelle, questo va detto, specialmente quando ha a che fare con inseguimenti in auto o con mostroni dal potere sconfinato che ogni più piccolo rutto ha un effetto talmente devastante da far impallidire una qualsiasi puntata di Dragon Ball [e non esagero, alla fine c’è materiale degno di un Super Sayan], ma nelle altre scene, quelle che valgono, quelle a cui si vede che importa davvero allora si che dà il meglio di se.
Quando c’è da mostrare Superman come un Dio che scende in terra per salvarci, quando c’è bisogno di mostrare Batman come una presenza terrificante [rubacchiando qua e la trucchi da film horror], quando c’è da mostrare i poveri esseri umani come vittime di uno scontro tra Dei nel cuore di Metropolis [la famosa scena che si ricollega alla combattimento finale di MAN OF STEEL…..grandissima scena], quando c’è da mostrare la morte del più grande supereroe del mondo, persino una storia già vista e rivista centinaia di volte come la morte dei coniugi Wayne, persino li Zack Snyder riesce a dare il suo tocco personale e a costruire un prologo da pelle d’oca [Snyder e i suoi prologhi, una lunga storia d’amore].

Potrà non essere un grande regista [come dicono tutti gli espertoni improvvisati su internet] ma sapete che c’è? Sticazzi. Quando gli Dei camminano tra noi è lui il regista che voglio, quello di cui abbiamo bisogno.

batman-v-superman-zack-snyder

Piccola [ma proprio piccola] parentesi per il 3D.
Non sono un fan della stereoscopia, non penso sia necessaria e non credo che aggiunga concretamente qualcosa al film. Ma su questo siamo un po tutti d’accordo no? [Tutti tranne James Cameron ovviamente, ma dubito che stia qui a leggere il mio blog 😀 ].
Il problema principale è che ad oggi la tecnologia ancora non funziona. Ma proprio nel senso tecnico del termine, non funziona [almeno al cinema, il 3D casalingo è tutta un’altra storia], non mostra il film in 3 dimensioni, distorce l’immagine, oscura lo schermo e ti lascia con i segni degli occhiali a fine film!
Nel cinema dove si è svolta l’anteprima [l’Arcadia di Melzo] la direttrice [o quella che credo fosse la direttrice] ha fatto un discorsino prima della proiezione su come abbiano ristrutturato la sala, l’impianto 3D, l’impianto audio Dolby Atmos, ecc ecc.
L’Atmos effettivamente era una novità, tra l’altro ero seduto vicino alle casse e ogni ruggito di Doomsday mi faceva vibrare tutto il cranio! Il 3D però…meh. Abbastanza inutile, abbastanza fastidioso, abbastanza “direi anche basta con il 3D, no?“.

batman-v-superman-imax-70-mm-reel

Questo è tipo il bobinone della versione Imax del film. La parola che state cercando è “porcavacca“!

Conclusione: mamma mia che articolone che è uscito fuori! Non volevo scrivere così tanto, sorry 😀

BATMAN V SUPERMAN era un titolo cruciale per il futuro della DC cinematografica e se la sono giocata un po così.
Il film è figo, non smetterò mai di dirlo, però ha quei piccoli difettucci che, nonostante possano essere ignorati, sovrastano completamente [e ingiustamente] tutto il buono che c’è nella pellicola.

Il che è frustrante, ma è normale. Trattandosi delle più famosi icone supereroistiche del mondo le aspettative erano ovviamente altissime sia per i fan del fumetto sia per il pubblico generalista [si fosse chiamato “MOON KNIGHT V NOVA” o “DAWN OF PREY” magari sarebbe stato visto e valutato in modo diverso].

Molti si lamenteranno, molti si incazzeranno, ma di molti ce ne può fregare meno di niente giusto? Questo è un sogno che si avvera per i fan del fumetto e dei supereroi, ogni volta che vedevo Superman controluce oscurare il sole mi veniva la pelle d’oca, ogni volta che vedevo Batman picchiare qualcuno mi venivano i brividi, ogni volta che vedevo la Batmobile mi chiedevo dove se si potesse pagare a rate [anche di 100 anni, non mi importa, io la voglio] e ogni volta che penso al film penso che lo voglio rivedere.

Ha qualche difetto, hanno voluto strafare, ma non si può certo considerare il peggior cinefumetto di sempre [ci stanno giusto una ELEKTRA e un FANT4STICI QUATTRO che ci tengono a mantenere il titolo] ma anzi è un bel blockbusterone che farà felici molti spettatori, specialmente quelli che hanno il coraggio di accettare qualche novità e non si fissano sulla sacralità del fumetto [come direbbe Luthor: un film inadatto a menti ristrette].

Sulla pellicola c’è e ci sarà ancora molto da dire ma lascio la parola voi 🙂
Vi è piaciuto il film? Concordate con i pregi? Con i difetti? Avevate aspettative più alte? Fatemi sapere ragazuoli!

Ciao!

batman-v-superman-snl

Questo non so manco cosa sia….ma cavolo quanto amo internet XD

Annunci

11 thoughts on “BATMAN V SUPERMAN – RECENSIONE [SPOILER] – CI STA UN PO’ D’ANSIA DA PRESTAZIONE

  1. Io invece sono un cretino e mi sono letto tutto il tuo pezzo ed è stato un gesto stupido, visto che non ho ancora visto il film, ma sono stato felice lo stesso, perché ovviamente vedrò il film (non so se si è capito, ma io ADORO Snyder, in modo viscerale!!) e perché la recensione più bella che si potesse scrivere e ne arriveranno (oh, se ne arriveranno), ma mi dispiace per gli altri, poichè l’Oscar for the Best Review è già stato assegnato a Pizza Space Dog ed al suo cane Krypto (cane pre-crisis, ovviamente, ora ha un Beverly Hills Chihuahua…).
    Buona Pasqua!!!

    Liked by 1 persona

    • Nuooooo Kasa! Ma ti sei spoilerato tutto il film quindi?! XD
      Va bè che c’era ben poco da spoilerare però insomma…mi spiace 😀
      Comunque a dimostrazione che internet è un posto meraviglioso, mi è bastato googlare “superman” e “chihuahua” e guarda che è uscito fuori 😀

      Buona Pasqua anche a te!!!

      Liked by 1 persona

  2. Ok, ieri ho visto il film e subito dopo sono andato a leggermi delle recensioni per vedere cosa ne pensava la gente e… cavolo le critiche negativa che ha ricevuto!
    Mi pare molto esagerata come cosa. Il film ha molti difetti come ad esempio quello di aver voluto mettere troppa carne sul fuoco (Flash, Cyborg, Aquaman tutti in una botta…accidenti calma!). Però le atmosfere dark, mature del film sono molto ben rese. Snyder qui ha fatto un lavoro migliore rispetto a Man of Steel e alcune sequenze da lui realizzate sanno essere davvero poetiche.
    Tutte le critiche che ho letto in giro sono dovute al fatto che la gente si aspettava un capolavoro incredibile…sul serio? Dopo aver visto tutti i trailer e gli spot cosa cavolo volevate aspettarvi, anzi io sono felice di come è stato reso (pensavo avrebbero combinato un casino).
    Mi è piaciuto il film nonostante abbia molti difetti.
    Ottimo articolo =)

    Liked by 1 persona

    • Come ha detto proprio recentemente Ben Affleck riguardo le critiche al film “i fan sono spettatori molto “”passionali””.
      Il problema principale secondo me è quello, che errori o incongruenze che passano inosservato in altri film, in questo diventano delle pecche imperdonabili!
      Per carità, anch’io ho a cuore questi personaggi e fumetti e sono il primo a rendermi conto che il film ha tanti pregi quanto difetti, ma alla fine la pellicola si lascia apprezzare e in alcuni casi anche amare!
      Tutta questa denigrazione in giro per il web la trovo insensata…

      Liked by 1 persona

  3. Enorme delusione. Il primo tempo ho avuto l’impressione che fosse successo un casino in fase di montaggio, mentre la seconda parte è più lineare. Però non c’è un briciolo di umanità e non c’è un dialogo che rimane impresso. O una frase perlomeno. Speriamo bene con la Justice league.

    Liked by 1 persona

    • L’errore più grande secondo me è stato proprio quello di inserire più cose possibili in vista dell’arrivo della JL e dell’universo DC [e quindi tutto il resto è andato un po a zoccolle].
      A questo punto JUSTICE LEAGUE dovrebbe essere più solido come film…almeno si spera 😀

      Liked by 1 persona

  4. Pingback: BATMAN V SUPERMAN – RECENSIONE IN ANTEPRIMA [SENZA SPOILER] – CHI TROPPO VUOLE….. | L'OSSERVATORIO

  5. Pingback: BATMAN V SUPERMAN – ULTIMATE EDITION: BENE MA NON BENISSIMO | L'OSSERVATORIO di PizzaDog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...