BATMAN V SUPERMAN – ULTIMATE EDITION: BENE MA NON BENISSIMO

Ma noi incurabili nerdoni, ma quanto siamo contraddittori?
Conosco fan di Star Wars che per loro esiste solo la vecchia trilogia ma si sono comunque presi il cofanettone con tutti i blu-ray della saga e stanno già fantasticando su quella futura con tutti i 9 film [nonostante per loro ep.VII sia solo un “ignobile copia di ep.IV].
Incurabili lettori che si lamentano da anni della deriva e degli stravolgimenti di fumetti come Spider-Man ma continuano imperterriti a prendersi ogni singolo numero [magari anche con copertine variant quanto capita].
Fan accaniti che si lamentano della serie vattelapesca pur non perdendosi un singolo episodio e anzi, spesso guardandolo apposta per potersi lamentare che “le prime stagioni erano le migliori“.
Persone che si lamentano che i nuovi Star Trek sono delle americanate pieni di effetti speciali indegni dello Star Trek originale, nonostante l’ultimo film, Star Trek Beyond sia in testa al box office e non credo ci sia arrivato guardandosi da solo…

E io? Io ovviamente non sono da meno 😀

La mia droga sono i film e i fumetti e quando queste due cose si fondono [sempre più spesso di questi tempi] perdo tutte le mie funzioni cognitive.
Per dire, a me BATMAN V SUPERMAN non aveva fatto impazzire, sicuramente aveva deluso le mie aspettative ma anche senza il fattore scimmia c’era poco del film che mi sentivo di salvare. Fosse stato un qualsiasi altro franchise avrei fatto dito medio già da tempo…

Eppure….

Eppure il Nerdolo che è in me ha sentito il bisogno di dargli una seconda occasione con la ULTIMATE EDITION del film, una versione con 30 minuti di do you bleed in più per un totale di 3 ore e 2 minuti di fantasticherie snyderiane.
E trattandosi dell’azzurrone e del tenebroso, potevo mica accontentarmi dell’edizione standard del raggio blu? Ma non sia mai! Che poi ci si mette pure Amazon a tentarmi con mille mila edizioni diverse…

bvs-bluray-digibook

E così Venere scorso mi arriva caldo caldo il pacco con l’edizione Digibook del Blu-Ray. Inizialmente avevo puntato gli occhi sulla classica Steelbook, ma vuoi mettere la copertina lenticolare? Un immagine olografica che mostra ora Superman, ora Batman, il perfetto compromesso per chi non saprebbe scegliere tra i due eroi [nel dubbio avrei scelto Supes, ma così è ancora meglio]. Sul retro invece regna indisturbata Wonder Woman.

bvs-fight-concept

Oltre alla confezione faiga è incluso un librettino di 64 pagine, un estratto dell’artbook ufficiale del film in cui sono mostrati concept, sketch, foto e altre cose belle tipo questa

bvs-nightmare-concept

Sarebbe stato figo se il librettino fosse stato separato dal blu-ray invece di essere incollato alla copertina, ma chiudiamo un occhio per questa volta [perché si parla di Batman/Superman, fosse stato qualsiasi altro franchise… XD]

Va bè ma queste sono specchietti per le allodole, possono regalarmi quello che vogliono ma quello che conta è il film giusto? E alla fine questa benedetta Ultimate Edition di Dawn of Justice vale la pena di essere recuperata, si o no?

Si e no. Più che altro no, ma qualche sfumatura di si c’è.
Mi spiego…

bvs-parody

Sul film ne ho già blablato ampiamente nella mia recensiòn e confermo ogni singola parola.

Per quanto riguarda la versione estesa il grosso riguarda la sotto trama con protagonista l’investigatopa Lois Lane e il piano che alla fine verrà fuori essere orchestrato da Lex Luthor [ma no?].

C’è una versione estesa dell’attacco a Nairomi, il villaggio africano che vediamo ad inizio del film, evento inutile nella versione poraccia ma centrale in quella estesa.
L’attacco infatti metterà Superman al centro delle polemiche guidate dalla Senatrice Finch e supportate da una delle abitanti del suddetto villaggio che avrà un bel po’ di spazio nel corso della storia [ma che farà la fine di Kate Mara in House of Cards. Ops! Spoiler 😛 ].

bvs-nairomi

“In che senso….?”

Sempre dal fattaccio in quel del nord Africa partono le indagini di Lois sviluppate assai più acutamente e che fanno guadagnare alla reporter un bel po’ di punti intelligenza rispetto alla versione da cinema in cui appariva a casaccio e senza la minima logica [proprio come in MAN OF STEEL, che probabilmente avrà subito gli stessi tagli di BVS].

Da tutto questo pipettone a guadagnarci ulteriormente è Lex Luthor che non è più il ragazzino psicopatico che ha inventato facebook ma una vera mente criminale che è riuscito a far crescere dell’astio tra i due più grandi eroi della Terra [ora si che il tutto ha senso. Lo scontro resta pretenzioso e affrettato ma almeno ha senso….].
E ci guadagna pure il villanzone Anatoli Occhio Lesto [interpretato da Callan Mulvey già visto in THE WINTER SOLDIER e quindi abituato a guardare storto i supereroi…] altro personaggio che orbitava intorno alle scene salienti senza motivo e che mi ha fatto chiedere per tutto il tempo in sala “ma sto qui che caspio c’entra con la storia?“. Ora abbiamo delle risposte.

bvs-Callan-Mulvey

Dopo Marvel e DC ora ho puntato l’occhio sugli x-men...”

Poi qua e là ci sono altre scene poco importanti come la partita di football tra la squadra di Metropolis e quella di Gotham che finisce prontamente in rissa [con tanto di commentatore che dice “potrebbero esserci tensioni in città stasera” Ah! sapida gag], altre scene di telegiornali e interviste varie che si concentrano per lo più sulla figura di Superman [e ci parte pure lo sfottò a stelle e strisce per come “l’alieno” di fatto porti i colori della bandiera e abbia cucito sul petto “un terzo di USA], dopo l’attentato al Congresso vediamo Superman aiutare i soccorsi tra le macerie, Clark Kent che indaga sul misterioso Bat-Vigilante di Gotham e sui suoi metodi poco amichevoli…..e poi c’è la fantomatica scena con Jena Malone.
Tutti a dire “ah, ma è Barbara Gordon, la figlia del Commmissario nonché futura Batgirl” e altri “ah, ma è Carrie Kelly la Robin del fumetto di Frankmillé” ma alla fine sta ceppa, non è nessuno, solo una che sta li a fare analisi sul proiettile di Lois.

bvs-jena-malone

“Fregati”

E alla fine tutte ste scene migliorano il film?
Per me lo rendono sicuramente più chiaro e scorrevole [per quanto possa essere scorrevole un film che porta 182 nella voce “durata] ma non cambiano di nulla quelli che erano i problemi della pellicola.

Capiamo meglio la rabbia di Bruce ma non giustifica l’insensata scelta di freddare l’eroe kryptoniano.
Capiamo meglio il raffinato piano di Luthor, ma non cambia il fatto che bastava minacciare la mamma [o un qualsiasi familiare] di uno dei due supertizi per farli menare tra loro [e quindi tutto il piano malvagio a cosa è servito?]
Capiamo meglio la frustrazione di Superman e le polemiche attorno alla sua figura, ma restano polemiche sterili e indirizzate unicamente ad alimentare un odio palesemente forzato [tant’è che tutti quelli a favore di Superman argomentano a dovere mentre quelli contrari sparano parole a caso arrampicandosi sugli specchi manco fosse un’intervista de Le Iene].

Se la sentirebbe di dire a un genitore in lutto ‘Superman avrebbe potuto salvare suo figlio, ma per principio noi non abbiamo voluto che agisse” domanda un giornalista alla Senatrice Finch.
Scusi, mi stanno chiamando” risponde lei prima di darsela a gambe levate….
Ok, forse non è andata proprio così, ma è questa la figura che fa….questa è la figura che fanno tutti diamine! Ma perché ce l’hanno tutti col povero Superman?

bvs-sad-superan

Insomma, si dedica molto [più] tempo alla costruzione del grande conflitto ma non cambia il fatto che questo conflitto scoppi dopo oltre due ore di vuote minacce e sguardi da “mo te meno“, duri una manciata di minuti [5 minuti per uno scontro di una staticità disarmante] e si plachi frettolosamente per una storia di omonimia [e non rompetemi i cojones con questa storia di Martha perché abbiamo capito tutti il significato, OVVIO che lo abbiamo capito, ma resta il fatto che sia un escamotage un po’ sciocco e per di più gestito male].
Non cambia il fatto che mentre l’eccitazione sale per il più grande scontro tra gladiatori della storia, la tensione e il ritmo della scena vengano spezzati per mostrare i file riguardanti la Justice League [e questo è tipo il più grande errore che un cineasta possa fare].
Non cambia il fatto che il film venga messo in pausa per mostrare l’incubo post apocalittico di Batman: Fury Road [scena fine a se stessa].
Non cambia il fatto che dal nulla Flash apra un varco spazio temporale per dire a Bruce cose che non centrano un beneamato con la trama della pellicola….anzi, in realtà sono tantissime le cose che potevano benissimo non essere nel film e che potevano lasciare spazio alle scene di questa versione estesa, magari erano scene meno nerdose [come l’indagine di Lois] ma avrebbero di sicuro reso il film più chiaro e pulito [film che, ricordo, era stato pensato come semplice sequel di Man of Steel].

jl-superman-my-sequel

Inzomma, gli errori restano, qualche passaggio e personaggi qua e là [Lex e Lois] si salvano dalle aspre critiche, ma alla fine il film rimane quello che è, un’occasione sprecata e uno zoppicante inizio per l’universo cinematografico della DC.
Se dovessi dare un voto [cosa che odio] direi che la versione cinematografica era da 6 stiracchiato, quella estesa si guadagna ampiamente il 6.5, quindi tutto sommato bravi, ma per quello che doveva essere in cinefumetto dell’anno….

batman-tip-tap

CONSIDERAZIONI SPARSE:

1) Ma quanto diamine è scuro il film? Quando l’ho visto al cinema credevo che la causa fossero quei maledetti occhialini 3D, invece anche guardandolo in altissima e levissima definizione i film resta buio e oscurato [e il fatto che sia ambientato per l’80% di notte non aiuta di certo].
Tipo, sul costume di Superman i costumisti hanno inserito delle scritte kryptoniane, sui polsi, sulla cintura e soprattutto sullo scudo sul petto. Voi li avevate notati? Io vi giuro di no!
Ma anche in scene più “luminose” si rasenta l’assurdo

bvs-backstage

Foto backstage

bvs-party

Screen del film

Per dire eh….

2) Ma Jimmy Olsen Agents of CIA? Cioè alla fine chissene, non lo avremmo mai comunque visto in questo universo cinematografico, però creare un personaggio che non centra una mazza e farlo morire al minuti 00:01 del film non ha molto senso 😀

3) Ma quanto cazzo è bella l’intro con l’omicidio dei coniugi Wayne?
Snyder ha costruito una scena che è un’opera d’arte, un quadro animato, ha preso una scena già stravista al cinema/televisione/fumetto/videogioco e l’ha resa epica e pregna di significato. Il carrello della pistola che spezza la collana, Thomas Wayne che stringe il pugno sul petto del figlio [segnando forse i metodi che saranno quelli del futuro Batman, più violento e arrabbiato]….maestro! Fanculo gli haters, Snyder Rulez!

4) Durante le sue indagini Lois scopre che la sedia a rotelle esplosa al senato era rivestita di piombo e quindi “ah-ha! ecco perché Clarkie non è riuscito a vedere la bomba!“….. ok, ma quando è stato detto che Superman non vede attraverso il piombo? Cioè noi inguaribili fanboy lo sappiamo benissimo, ma al resto del mondo quando è stato rivelato?

5) La scena della caramella è veramente ridicola. Potete giustificarmela come volete ma resta la cosa più stupida mai vista in un film.

6) Il discorso di Pà Kent è una delle scene passate più inosservate ma a parer mio una delle più belle e significative dell’intera pellicola. Altro che “Marthaaa” e Bat Max: Fury Road, quella scena è quella veramente centrale che spiega e approfondisce la figura di un salvatore, del Dio in Terra di nome Superman che alla fine non è nient’altro che un semplice individuo come noi, non perfetto e tanto meno infallibile.
Mentre mangiavo la mia torta da eroe, i cavalli dei Lang morivano annegati. Nei sogni sentivo i nitriti disperati.” [brividi].

7) Nei contenuti speciali i registi, produttori, attori e gente che passava di li a fare fotocopie hanno detto la loro sull’universo cinematografico DC e su tutti i film di prossima uscita….tutti tranne GREEN LANTERN CORPS! Come sempre. Che palle!
Ma perché non si cagano mai Lanterna Verde [il personaggio DC preferito per altro]?! Beware my power DC….

8) Riguardo l’alter ego di Superman [di cui molti fan si sono lamentati], i produttori hanno detto di averlo voluto rendere diverso dalle precedenti incarnazioni “Non abbiamo reso Clark un disadattato ma solo uno che vola basso“. Vista così la cosa sembra avere anche senso [evitando facili battute su quel “vola basso”].

Vi lascio con questa chicca, la cosa che tutti abbiamo pensato di fare e che qualcuno [più di qualcuno] ha effettivamente fatto: il confronto tra il combattimento finale di MAN OF STEEL e la scena iniziale di BATMAN V SUPERMAN.
Sfizioserie nerd 🙂
Ciao!

 

Annunci

14 thoughts on “BATMAN V SUPERMAN – ULTIMATE EDITION: BENE MA NON BENISSIMO

  1. Sono felice che la versione estesa di un’occasione in più ai personaggi di Lois e di Luthor. Invece sono alquanto sorpreso che il combattimento tra i due gladiatori e il combattimento finale di Doomsday non avessero scene estese. Quindi duravano veramente poco. Peccato.

    Concordo sull’incubo di Batman e sulla forzata comparsa dei meta umani. Specialmente l’incubo secondo me è stato inserito male durante la visione. Troppo improvvisa, confonde troppo lo spettatore.
    Invece la scena iniziale era veramente bella, riprende a piene mani la morte dei coniugi Wayne da “Il ritorno del cavaliere oscuro” ma è fatta benissimo e crea il giusto phatos. E nessuno si è degnato di lodare il discorso che fa il Signor Kent al figlio, dialogo meraviglioso ed emozionante.

    Le cose migliorano ma i difetti rimangono quel che sono. Peccato.

    Liked by 1 persona

    • Pure io la prima volta non ho fatto molto caso al monologo di Jonathan Kent e riguardandolo ora mi sono stupito di come sia passato inosservato! Pà Kent centra un punto che ne Bruce, ne Luthor, ne Lois, ne la senatrice Finch, ne tutti i politici coinvolti, ne i giornalisti, ne la gente comune, ne tutte le Martha di questo universo sono riusciti a capire.
      Grande Pà Kent! 🙂

      Per il resto siamo d’accordo, scelte di trama discutibili inseriti in modo caotico. Specialmente l’incubo di Batman e il Flash dal futuro! Posso capire tutto, possa capire Wonder Woman, la Justice League, anche la morte di Superman, ma proprio non capisco com’è che hanno sentito il bisogno di inserire quelle due scene lì….mistero.

      Liked by 1 persona

  2. La versione estesa ha chiaramente migliorato quella cinematografica. Ma a quanto vedo non ha fatto cambiare idea a nessuno. A chi piacque già la versione cinematografica, quella estesa è piaciuta ancora di più (io sono tra questi, e sono felicissimo). A chi il film non era piaciuto affatto, potrà al massimo dire che la versione estesa sia un passettino in avanti, ma resterà della sua idea. E poi ci sono quelli come te nel mezzo, per cui vale lo stesso discorso.
    Quello che mi auguro è che da ora in poi ci dimenticheremo della versione cinematografica per parlare solo di quella estesa. In ogni caso, parlando dei difetti del film che non sono scomparsi, direi che si riducono tutti alle esigenze produttive di buttare dentro troppe cose. In primis gli accenni agli altri supereroi DC. Ma per il resto, i problemi di montaggio e di sceneggiatura magari non sono scomparsi del tutto, ma si sono sicuramente ridotti.
    Quelli che invece erano i pregi (l’estetica e il lavoro sui personaggi principali), a mio avviso sono stati potenziati ulteriormente.
    Insomma la differenza tra le due versioni per me è netta, ma comunque non sono migliorie che possono fare miracoli.

    Maledetto! Mi hai messo l’acquolina in bocca con quella digibook! Un amico ha preso la steelbook, che è fighissima, ma forse preferisco quella che hai preso tu. Arrgh!

    Liked by 1 persona

    • Un po’ c’era il sentore di questa cosa, che a chi era piaciuto sarebbe continuato a piacere e a chi no no.
      Infatti tutti quelli che “dobbiamo chiedere scusa a Snyder”, “questa versione è tutta un’altra cosa” ecc ecc io non c’ho mai creduto veramente.

      Per quanto mi riguarda confermo quanto hai detto, per me esiste solo questa versione estesa, quella cinematografica va cancellata, è come se non esistesse 😀
      Ah, e visivamente il film vince. Aveva vinto prima e continua a vincere ora, il problema sta da un’altra parte [dalla parte della produzione che aveva fretta a lanciare l’universo DC, ma anche degli sceneggiatori che potevano fare qualche cappellata in meno].

      Per quanto riguarda la digibook è una cosa figherrima! 😀
      A parte il piccolo neo del librettino incollato anziché separato dalla confezione, il resto merita!
      Ma hanno fatto talmente tante versioni [la steelbook, quella con le statue, quella col fumetto, il 3D, la 4K] che era impossibile rimanere insoddisfatti 😀

      Liked by 1 persona

  3. Doveva essere il sequel di Man Of Steel?!? Ecco perché Superman non sorride mai! A mia difesa posso dire di aver preso la digital edition spendendo meno di 13 euri (e al cinema ci sono andato a scrocco, un giorno ricambierò il favore XD)

    Liked by 1 persona

  4. Finalmente l’ho vista pure io! Parto dal fatto che a me anche la versione cinematografica era piaciuta molto, quindi questa versione estesa non ha fatto che confermare ciò che pensavo.
    Certo, il film è indubbiamente pieno di difetti, ma questa versione la rende perlomeno più scorrevole. Non cambia chissà cosa, ma diciamo che lo completa e sicuramente non riesce a far mutare i pareri a chi ha visto la cinematografica. A me solo una cosa fa un po’ acido, ma in tre ore possibile che non sono riusciti a gestire meglio la causa della lora “riappacificazione”? Cioè l’idea di per sé non è male, ma doveva essere sfruttata meglio. Così è buttata un po’ a casaccio, ecco. Mi aspettavo che la situazione cambiasse un pochino nella estesa e invece misa che è una delle poche scene che hanno lasciato così com’è (almeno a quanto mi ricordi).
    Concordo con tutte le tue note, soprattutto con quella sulla scena iniziale: mette davvero i brividi e la musica è meravigliosa. Non so se ti ho scritto che Hans Zimmer è il mio compositore preferito in assoluto (e anche artista musicale in generale) e qui, con Junkie XL ha compiuto un egregio lavoro, come sempre del resto.

    P.S. Però la scelta di rendere il film scuro anche visivamente ha un suo perché e sinceramente non l’avevo poi notato più di tanto con gli occhiali 3D. Se devo dire la verità, l’ho sofferta di più in Thor – The Dark World: lì credo di essermi persa un paio di dettagli al cinema.

    Liked by 1 persona

    • Hai detto bene, che piaccia o no la versione estesa può solo confermare il parere di chi ha visto la versione normale al cinema [se ti era piaciuto ti piacerà, se non ti era piaciuto ciccia.].

      La questione di “Martha” credo sia stata fraintesa dai detrattori e ingigantita dai fanboy. Per me non è una scena stupida, è una bella trovata anche ricca di significato, il problema è che è non può essere il solo motivo per cui i due eroi finiscono per fare pace! E questo a renderlo ridicolo!
      Dovrebbe essere un motivo in più, un’aggiunta, un qualcosa che li unisce a livello “umano” [virgolettato per Supes] ma non è possibile che l’omonimia della genitrice faccia dimenticare a Bruce quello che per lui era la minaccia più grande della Terra :/
      Non ha senso!

      Hans Zimmer sta alla epicità come nessuno! Peccato non tornerà più a lavorare per un cinefumetto 😦

      Fare un film visivamente scuro ha un suo perché, non lo nego, pure Man Of Steel era parecchio cupo, ma BVS è esagerato!
      In una scena si vede Lex con un abito nero quando in realtà è rosso…ci sono andati giù pesante coi filtri! XD
      Il 3D poi non aiuta. Io non sono un fan del 3D cinematografico [quello casalingo ancora ancora riesco ad apprezzarlo] e ogni film in 3 dimensioni che mi capita [mio malgrado] di vedere è una sofferenza unica per me!

      Liked by 1 persona

      • La pensiamo allo stesso modo sulla questione “Martha”!

        Già, è un peccato che Hans Zimmer non scriverà più musiche per cinecomics, ma da un lato lo capisco: oltre al duro lavoro dietro, c’è il rischio di ripetersi e magari lui al momento ha preferito prendersi una pausa. Poi chi lo sa, magari finirà per ricredersi! Nel frattempo sono sicura che ci stupirà con altre soundtrack e speriamo che qualcuno all’Academy lo noti di nuovo!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...