THE FLASH – STAGIONE 2 – WHAT A WONDERFUL SERIE

Avercela la velocità di Barry XD
A distanza di diecimila mesi dalla messa in onda dell’ultimo episodio, propongo la mia recensione per la seconda stagione di THE FLASH, la bellerrima serie DC dedicata al velocista scarlatto e alla sua flash-family.

Seguiranno spoiler of course, ma essendo finita già da un po’ [pure qua in Italia] anche sti cazzi.
Enjoy it al seguente link:

—> THE FLASH – Stagione 2 – Recensione <—

La serie mi sta regalando delle grandissime gioie. Dico davvero.
Ero scetticissimo all’inizio, all’annuncio di questo progetto [dai seriamente, una serie su Flash? Non funzionerà mai…] ma poi la prima stagione ha calciaculato alla velocità della luce tutti i pregiudizi da Nerdolo che è in me e ora questa seconda non fa che alimentare il mio ammore per la fiction scarlatta!

Questa serie ha tutto. T-U-T-T-O.
È divertente, emozionante, ricca d’azione, pieno di fantacose che ci piacciono tanto come viaggi nel tempo e realtà parallele, effetti speciali di un certo livello [che figo è King Shark?], ha un cuore che la metà ne basta [giù di lacrimoni ogni volta che vengono coinvolti la madre o il padre di Barry], è fedele al fumetto pur costruendosi una mitologia propria, è pieno di chicche e easter eggs che piacciono tanto ai fan, tira fuori vecchie glorie dalla vecchia serie anni ’90 [Mark Hamill come Trickster, Amanda Pays come Tina McGee e ovviamente John Wesley Shipp come padre di Barry e Flash di Terra-3!!!], è l’unica serie [forse insieme alla nuova arrivata Supergirl] che riesce veramente a riportare sul piccolo schermo il sense of wonder di un fumetto classico come Flash!

Amo questa serie, la seconda stagione dal punto di vista creativo non è stata il massimo, ci sono state situazioni ed evoluzioni già viste nella scorsa stagione, ma nonostante tutto mantiene alto l’interesse e la qualità. Non si potrebbe chiedere di meglio 😀

Vi lascio con il trailer della terza stagione in cui già si vedono le conseguenze dell’atto finale di Barry, l’unica cosa che veramente mi ha fatto storcere il naso [tornare in dietro nel tempo e modificarlo a proprio piacimento? Un po’ egoista non trovate?] sperando che gli showrunner e Boss Berlanti riescano a regalarci una terza stagione ancor più emozionante!

Annunci

6 thoughts on “THE FLASH – STAGIONE 2 – WHAT A WONDERFUL SERIE

  1. Cisco l’uomo più ricco d’America? No way!

    La continuity temporale comunque la mando definitivamente a meretrici. Perché ora con tutti salti indietro nel passato ho perso il filo. Teoricamente nella 3a stagione Barry non dovrebbe avere poteri, no?

    Liked by 1 persona

    • Se devo essere onesto io ho cominciato a perdere colpi già nelle ultime puntate della seconda stagione [tutta la storia di Zoom, Hunter Zolomon, quell’altro…boh].
      Teoricamente però l’incidente di Barry non è legato alla morte della madre. Salvandola avrà modificato QUELLA parte di storia [e quindi tutta la sua famiglia ecc, ecc] ma altre saranno rimaste invariate. forse.

      Liked by 1 persona

  2. Gentili fan, rispetto i gusti di tutti, tuttavia, senza offesa, a me questo nuovo flash sembra una barzelletta 😦

    Ora non ho tempo per fare un’analisi completa, e comunque, per quanto non mi è piaciuta, non mi ricordo nemmeno bene le puntate! Era davvero meglio la serie del 1990! Qualche esempio: Capitan Cold che usa una pistola! Mentre nel 1990 il vero capitan cold era un metaumano con veri poteri congelanti.
    Oppire Barry acquista nuove capacità più che altro con i discorsi incoraggianti che gli fanno e non con l’allenamento, come succede ad esempio in smallville o come dovrebbe essere in generale!

    Ma il particolare che ha fatto traboccare il vaso è stato quando Barry ha parlato con la forza della velocità!!!
    Seriamente, come potete accettare una cosa simile? E’ come se hulk parlasse con la forza dei suoi muscoli! Andiamo, può la forza della velocità come la forza dei muscoli di hulk essere qualcosa di senziente?? No, non ha senso, specialmente in una serie che dovrebbe essere di fantascienza!
    Ma non avrebbe senso nemmeno in un film di harry potter, secondo me !a

    Mi piace

    • Per me è tutta una questione di prospettiva.
      La serie non è che sia un capolavoro, ma non si è mai neanche prefissata di esserlo 😀
      Le intenzioni di Berlanti e co. erano quelle di creare una serie leggera e nerdona che intrattenesse sia i fan del fumetto che non e in questo per me ha fatto centro.
      Poi son d’accordo, qualche cappellata l’hanno fatta [a volte è assurdo come vengano risolti i problemi o sconfitti i villain] ma non è nulla di più o di meno di quanto non si sia visto nel fumetto o nelle serie animate.
      Io rimango più deluso quando certe “fesserie” si vedono in serie come Luke Cage, serie che dovrebbero essere composte e mature e con un target qualitativo molto alto…ma Flash? Flash è una serietta per golosi, finché fa divertire gli si perdona tutto [il che non è sempre un bene, su questo son d’accordo].

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...