THE EQUALIZER – RECENSIONE – NON FATE INCAZZARE DENZEL

È strana la carriera di Denzel Washington.
Lui avrebbe tutte le carte in regola per essere uno dei grandi, e lo è, certo che lo è. È un attore immenso capace di prendere un ruolo e farlo completamente suo, sa far piangere, ridere, emozionare e lo fa anche sembrare facile! È professionale, non gli interessano i gossip, è rispettato dai colleghi e al suo fianco chiunque sembra diventare un bravo attore [anche solo di riflesso]. Eppure la sua filmografia non è fatta di film seri, super impegnati e acchiappapremi. Ce ne sono alcuni ma per lui più preferisce recitare in thriller o action movies anche senza molte pretese, specialmente negli ultimi anni troviamo: MAN ON FIRE, CODICE GENESI, DÈJÀ VU, UNSTOPPABLE, SAFE HOUSE, PELHAM 123, CANI SCIOLTI e ultimo ma non ultimo THE EQUALIZER. Uno qualsiasi di questi film non sarebbe lo stesso senza la presenza del buon Denzel, ci guadagna più la pellicola ad averlo che lui a farne parte.

E quindi niente, qualcuno ha deciso di prendere una vecchia serie TV degli anni ottanta, di farne un film e di mettere Denzelino come protagonista. E noi non possiamo che gioirne [e anche loro, perché senza di lui chi se lo inculava questo film?]

equalizer 1

-“Sai che c’è? Sto per fare un film dove un tizio uccide un sacco di russi…”
-“Non dire altro, ci sto”

Il bello di avere un attore con i controattributi è che puoi permetterti un po di spessore all’inizio del film, prima di cominciare con sparatorie e morti a go go. THE EQUALIZER abusa un po di questa cosa e infatti tutta la prima metà del film è molto lenta e cerca di essere “profonda” ma fortunatamente non pesa molto sulla visione. Anzi, io ero abbastanza preso da questo figuro tormentato, sempre buono con tutti, gran lavoratore, sempre con un libro in mano e che si imbusta le buste del thè. Anche la storiella con l’amico ciccio-stereotipo [che puzza di morte già dall’inizio ma che invece] e il suo allenamento per diventare il Superpolizziotto del Supermercato era abbastanza carina come storia secondaria. Ovviamente questa pace finisce non appena qualcuno fa del male Chloë Grace Moretz [e vorrei ben vedere] e sai già che un bel po di gente morirà! Glielo leggi negli occhi, nei suoi modi di fare, Denzel Washington fa paura! Ovviamente come ogni action movie di basse aspettative non si può non avere un villain mafioso russo di quelli fatti con lo stampino ma tanto cazzuti [Marton Csokas ha la vodka nel sangue]. Il resto del film sarà una lunga serie di mini-missioni da una parte e indagini russe dall’altra fino ad arrivare alla carneficina finale con da una parte la vodka-mafia armata fino a denti e dall’altra Denzel “l’Equalizzatore” Washington armato di trapano, filo spinato e sparachiodi.

Denzelino vince facile.

equalizer 4

Oh guarda, è già ora di farti il culo”

Storia già vista e personaggi stereotipati, l’azione si fa attendere e una volta che arriva non soddisfa le aspettative. A salvare tutto il film è il Denzel che tutto può e che riesce a dare un minimo di spessore al personaggio e a rendere minimamente interessante tutta la vicenda. Bravissimo anche il freddo Marton Csokas nella parte di un sovietico Kevin Spacey, gli avrei dedicato volentieri qualche scena in più. Tra l’altro durante il film mi è sembrato di assistere più ad una serie TV viste tutte le mini missioni che si discostano dalla trama principale, nella mia ignoranza ho proprio pensato “Invece di farne un film non sarebbe stata male come serie TV“, vai a sapere che il film è veramente tratto da un vecchio serial intitolato sempre THE EQUALIZER [UN GIUSTIZIERE A NEW YORK per noi dello stivale]. Alle volte dico qualcosa di giusto.

Nel complesso comunque il film non è da buttar via, il classico action movie da seconda serata di Italia 1 con una piccola marcia in più [che è Denzel ovviamente].
Una cosa è certa, se siete davanti al signor Denzel Washington e lui si guarda l’orologio e vi dice il numero di secondi, allora fate pace con voi stessi perché siete già morti, quindi miraccomando, nel dubbio non fate incazzare Denzel.

denzel 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...